10 curiosità su Salisburgo:

  1. Qui, nel 1756 è nato Wolfgang Amadeus Mozart, uno dei compositori più famosi al mondo. E’ ancora possibile visitare la sua casa natale, che si trova proprio sulla via dello shopping di Salisburgo, Getreidegasse. Anche se il musicista ci tenne a far sapere che non amava molto Salisburgo, la città gli ha intitolato un’accademia di musica, che ad oggi è tra le più prestigiose di Europa.
  2. Salisburgo è patrimonio dell’umanità dell’UNESCO dal 1996. 
  3. Sono state inventate a Salisburgo le famose “Palle di Mozart”. Cioccolatini dalla forma tondeggiante apprezzati in tutto il mondo. La versione originale del cioccolatino, quella dell’inventore Paul Fürst, in realtà è possibile acquistarla solo a Salisburgo. Tutte le Palle di Mozart che troverete nei negozi di dolci e cioccolata sono una versione non originale, anche se molto buone. 
  4. Le insegne dei negozi a Salisburgo e soprattutto a Getreidegasse, la via dello shopping sono in ferro battuto. Questo dona alla città un tocco veramente elegante e antico.
  5. A Salisburgo c’è la fortezza più grande d’Europa ed è raggiungibile con la funivia, molto caratteristica. All’interno è possibile visitare il museo e le camere del principe in stile medioevali. Molto belle! 
  6. In città è possibile visitare e vedere un film in una delle sale cinematografiche più antiche al mondo: il Mozart-Kino. Situato all’interno dell’hotel Kasererbraeu. 
  7. Il Duomo di Salisburgo, dei Santi Ruperto e Virgilio, delimita le tre piazze importanti della città. E’ così imponente da poter ospitare fino a  10.000 persone. Purtroppo si considera questo Duomo una cattedrale un po’ sfortunata, in quanto ha subito 6 incendi ed un bombardamento durante la seconda guerra mondiale che danneggiò la cupola che però è stata ricostruita. I dipinti originali però sono andati distrutti. 
  8. La Fontana della Residenza, si trova in una delle piazze principali della città, ovvero, Piazza della Residenza. Questa fontana è considerata uno dei monumenti barocchi più degno di attenzioni d’Europa
  9. Dal Lunedì al Sabato è possibile passeggiare e fare acquisti al mercato di Salisburgo. Si possono trovare prodotti alimentari tipici, dal formaggio ai buonissimi pretzel o oggetti artigianali, fiori, frutta e verdura.
  10. La città di Salzburg deve il suo nome alla ricchezza di sale, considerato l’oro bianco di questo luogo. E’ stato proprio il sale a rendere questa città ricca. Oggi è possibile visitare la miniera di sale. Un’esperienza affascinante.

Salisburgo non è grandissima, anche se ricca di cose da vedere. E’ possibile girarla in un paio di giorni per coglierne gli aspetti più importanti, vedere le piazze, la fontana, la Fortezza e tutte le cose sopra elencate. Sicuramente per un giro più approfondito e rilassato quattro giorni sono ideali.

Con Viaggi di coppia abbiamo raggiunto la destinazione con una macchina dell’Avis Autonoleggio, ma abbiamo tranquillamente girato tutta la città a piedi. 

Abbiamo soggiornato all’hotel Kasererbraeu, un 4* confortevole e vicinissimo a tutte le attrazioni della città.