Creme solari: Come prendersi cura della propria pelle in estate?

La cura della pelle è un argomento da trattare in tutte le stagioni, ognuna delle quali richiede attenzioni differenti. In particolar modo in inverno ed in estate.

Oggi vi parlerò di come curare la propria pelle durante i mesi caldi. Essendo molto più esposta ai raggi solari rispetto agli altri mesi dell’anno, dobbiamo preservarla e fare attenzione a non esporla per molto tempo al sole.

8ae9d95becc519c9ee98bf4401863a69

Creme solari

E’ consigliato utilizzare la crema con protezione ai raggi UV ogni qualvolta usciate di casa e non solo per trascorrere la giornata al mare. Mettere una crema protettiva non significa rinunciare all’abbronzatura, ma solo di creare uno strato di protezione tra il sole e la pelle.

Le creme solari sono fondamentali per la cura della pelle e per la nostra salute.

Io ad esempio utilizzo una crema con protezione 50 tutto l’anno. In inverno la uso esclusivamente sul viso e sulle mani, in estate invece su ogni parte del corpo esposto al sole. Applicandola diverse volte durante la giornata. E questa operazione la faccio indipendentemente dal luogo in cui mi trovo. Metto la crema solare se sono in terrazzo, ma metto quando esco per andare a fare la spesa, per scattare delle foto, per partecipare ad un evento. Insomma la applico sempre.

Le prime volte che andate al mare utilizzate un fattore protezione alto. Evitate di cercare riparo con una protezione 10 o 20. E troppo bassa per una pelle non abituata al sole.

E’ assolutamente sconsigliato l’utilizzo dell’olio per abbronzarci, senza il fattore protezione, così come tutti quei metodi improvvisati come bagnarsi con la birra.

Anche le lampade abbronzanti non fanno bene alla nostra pelle.

Ricordatevi di bere molto, almeno 1.5 litri al giorno per idratare i vostri tessuti, mangiate frutta e verdura per un carico di vitamine.

Usate sempre crema idratante dopo la doccia.

Evitate se potete di uscire nelle ore più calde e cercate un riparo all’ombra quando non potete fare a meno di uscire.

Gli accessori:

E’ possibile proteggere la pelle dal sole con alcuni accessori. Il cappello è sicuramente un grande alleato, soprattutto del viso. Se questo poi è a falda larga ci consente di proteggere il viso, il collo le spalle ed il decolletè se scoperti.

Gli occhiali da sole non solo ci aiutano a vedere meglio quando la luce del giorno è troppo forte, ma risultano anche un accessorio perfetto per coprire gli occhi e la pelle circostante dai raggi, evitando così un invecchiamento precoce della pelle e la comparsa delle brutte zampe di gallina.

Un accessorio ancora troppo poco utilizzato, ma estremamente utile è l’ombrello. Spesso ci imbattiamo in turisti con ombrelli da pioggia che si proteggono dal sole. Esistono anche ombrellini che nascono proprio con lo scopo di fare da barriera tra il sole e la pelle. L’ombrello è consigliatissimo durante le ore più calde, al di là delle nostre usanze.

Il problema di esporci al sole non è solo dato da un fattore estetico, come l’invecchiamento precoce della pelle, ma è soprattutto un problema di salute. Esporre la pelle per molto tempo ai raggi UV significa rischiare di far formare dei nei e in alcuni casi più spiacevoli dei veri e propri tumori.

61a85d055aa2b5325ef3b3879271e1db 602b6995d878076b913b50de56ef2754 6469de2a7af53b33be0b3956cc6e2ca9 a6a0110b1dbcac6ba6b8363454e815d6 a8196353c13b5815f809e094f2282424 ce7ecb7d48c1f15383099b5a1cff2689 ragazza-beve-acqua