Braccialini

Oggi vi parlo di un’azienda nata 60 anni fa e che ha fatto storia nel nostro Paese, ma è diventata famosa e vende anche in altri 40 Paesi nel mondo: Braccialini.

Roberto e Carla Braccialini furono i fondatori.  Aprirono infatti un’azienda di pelletteria a Firenze nel 1954. Dagli anni ’80 sono però i figli a prenderne le redini.

Dopo l’apertura della prima boutique a Firenze nel 1993 ne susseguono altre due aperture importantissimi nel 2001 a Milano ed a Tokyo. E’ così che inizia il progetto di franchising. Mentre nel 2010 Braccialini inizia ad espandersi in Cina.

Ad oggi il marchio conta ben 60 boutique in tutto il mondo.

La qualità ed i modelli sempre originali hanno portato l’azienda al successo. “Con il filo utilizzato per cucire le loro borse ci si potrebbe percorrere la distanza che c’è tra la terra ed il sole e con tutti i tessuti utilizzati ci si potrebbe ricoprire la superficie dell’Italia.”

Vi parlo dettagliatamente di quest’azienda perché porta alto il nome dell’Italia ed è un piacere diffondere la bellezza e la creatività di ciò che viene prodotto da questo Paese che troppo spesso viene citato per cose negative.

Sono perciò felice di poter soffiare le 60 candeline assieme a Braccialini e tutte le appassionate del marchio.

Le foto che vi mostro sono state scattate a Trinità dei Mondi, infatti alle mie spalle s’intravedono le cupole di Roma. Per l’outfit ho deciso di orientarmi su dei colori primaverili, mixando il rosa cipria, il giallo ed il verde acqua. Ho aperto le porte alla primavera, uscendo senza calze.

Al mio braccio una morbida borsa di Braccialini della collezione primavera estate 2014, modello Fringuello.

Una di quelle borse che bisogna avere nel proprio armadio, perché in grado di valorizzare un look.

QUI trovati un simpatico percorso che intreccia storia e Braccialini.

BraccialiniBraccialini BraccialiniBraccialini Braccialini Roma
Braccialini
Braccialini Braccialini Braccialini

 COAT : RUBYCOTTON

SHOES : BRONX

BAG : BRACCIALINI