Home Page / Primo Piano / 12 novembre 2019: Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace, Invia questa pagina a un amico “Oggi celebriamo il ricordo dei caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace con ancora nei nostri cuori i sentimenti suscitati da ciò che è avvenuto pochi giorni fa a Kirkuk, in Iraq, dove cinque militari sono stati feriti e hanno subito gravi lesioni. Proprio per evitare assembramenti, l’Arma aveva deciso di non dare preventiva pubblicità alla cerimonia, che è stata molto intensa, pur nella sua brevità. Proprio per questo motivo il 12 novembre è la "Giornata del ricordo dei caduti militari e civili nelle missioni internazionali" in cui si ricordano tutti i caduti durante missioni di mantenimento della pace nei teatri di guerra all'estero. Ricorderemo sempre il loro sacrificio e quello di tutti i connazionali caduti in missione. Massimiliano Cosentino, il Comandante e il Vicecomandante della Stazione di Collepasso Lgt. Nato come rivista cartacea, oggi l’iniziativa Formiche è articolata attraverso il mensile (disponibile anche in versione elettronica), la testata quotidiana on-line www.formiche.net, una testata specializzata in difesa ed aerospazio “Airpress” (www.airpressoline.it) e un programma di seminari a porte chiuse “Landscapes”. A loro va il nostro ringraziamento e l’impegno di continuare a lottare senza sosta contro il terrorismo. C.S. I Carabinieri, impegnati come unità di polizia - oltre che nell'addestramento della nuova polizia irachena - avevano scelto di installare i propri comandi all'interno del perimetro urbano al fine di mantenere uno stretto contatto con la popolazione, seguendo le proprie storiche tradizioni. Ministro Guerini: li ricordiamo con dolore e riconoscenza. “Il 12 novembre 2003 in un attentato terroristico alla base militare italiana di Nassiriya, in Iraq, persero la vita diciannove italiani. Di seguito il testo integrale del messaggio di Mattarella. Mentre l’Ufficiale parlava pensavo alla moglie di Manuele, al loro bambino, ai suoi genitori, in particolare al caro amico Santo e ai pensieri che “frullavano” nella mente di un padre (e di una madre) di cui “parola non c’è”… forse gli stessi di Ungaretti nel ricordare l’immatura scomparsa del figlio: “… Mi porteranno gli anni chissà quali altri orrori, ma ti sentivo accanto, m’avresti consolato… In cielo cerco il tuo felice volto, ed i miei occhi in me null’altro vedano quando anch’essi vorrà chiudere Iddio…”. Ha ricordato la “compostezza di tutta la famiglia… il lancinante dolore della moglie e del figlioletto…”, il richiamo ai “valori” di cui era impregnato Manuele, “partito in missione di pace e caduto per difendere il diritto alla pace di quei popoli lontani e oppressi dalla guerra e dalla miseria”… la “vicinanza non formale” dell’Arma, la “grande famiglia” che non lascia mai soli, anche nella cattiva sorte, i suoi uomini e congiunti… e poi l’“innaturalità” di certi eventi imponderabili… “Per un padre ed una madre è fatto innaturale che i genitori seppelliscano i figli”, ha detto (mi è venuto in mente quanto scrisse don Mauro Leonardi in occasione della tragica scomparsa di un altro giovane: “Un figlio morto è qualcosa di innaturale. Egli è rimasto nella memoria di tutti i collepassesi per la sua semplicità e bontà, l’amore per la vita e la famiglia, l’attaccamento e la fedeltà all’Arma dei Carabinieri, il forte legame con la comunità che lo ha visto nascere e i suoi tanti amici, che ancora lo piangono e lo rimpiangono. Oggi, in occasione della “12^ Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace”, nel 17° Anniversario della strage di Nassiriya, nel rispetto delle prescrizioni sanitarie vigenti, si è tenuto un momento di raccoglimento, nel Cimitero di Monreale con la deposizione di un cuscino di fiori alla sepoltura del V.B. “Il 12 novembre 2003 in un attentato terroristico alla base militare italiana di Nassiriya, in Iraq, persero la vita diciannove italiani. Virtù altissime tra le quali dedizione, responsabilità e coraggio che, come ha sottolineato il Ministro Guerini, si ritrovano negli uomini e nelle donne dei Contingenti impegnati nelle missioni internazionali. Un cookie è un file di testo di dimensioni ridotte che un sito invia al browser e salva sul computer dell'utente. 12 Novembre: Giornata del ricordo dei caduti militari e civili nelle missioni estere 2' di lettura 13/11/2020 - Non si può dimenticare il 12 novembre 2003. Missioni all'estero|0655f150-aef5-4c72-b3bc-baf082b14504, Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi. La pace, tuttavia, non è solo assenza di guerra, è soprattutto l’idea che le ingiustizie possano e debbano essere abbattute, e che, superando la logica del più forte, si orienti il cammino della comunità umana verso la costruzione di una convivenza fondata sul rispetto della dignità dell’uomo e dei diritti che vi si radicano. #12novembre pic.twitter.com/E92lvsUYUf, — Giorgia Meloni ن (@GiorgiaMeloni) November 12, 2020, In memoria degli Eroi di #Nassiryia, una ferita che a 17 anni di distanza è ancora viva e dolorosa nel cuore di tutti gli italiani ❤️ pic.twitter.com/Cqtw67BkOL, — Matteo Salvini (@matteosalvinimi) November 12, 2020, Ricordiamo con una preghiera le vittime di #Nassiriya. Se ti muore un genitore sei orfano, se ti muore un coniuge sei vedovo, ma se ti muore un figlio la parola non c’è”). Per semplificare o agevolare la navigazione, così come per finalità statistiche (in forma aggregata), vengono utilizzati i così detti cookies tecnici che nel nostro caso possono essere rilasciati dal sistema proprietario di Sisal o da altri sistemi come da Adobe Analytics e Google Analytics. "Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalit\u00e0 illustrate nella cookie policy.\u00a0Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all\u2019uso dei cookie. Fare memoria del loro sacrificio è un atto che non appartiene solo alle Forze Armate né alle sole istituzioni è un patrimonio condiviso dell’intera comunità internazionale” ha detto il Ministro che ha espresso il sentimento di vicinanza per i Caduti, i feriti ed il loro familiari da parte di tutto il Paese. 16 Novembre 2020Nessun commentoLeggi tutto, 14 Novembre 2020Nessun commentoLeggi tutto, 11 Novembre 2020Nessun commentoLeggi tutto, 09 Novembre 2020Nessun commentoLeggi tutto. ‘Scordiamoci i grandi cenoni…’, Argentina, Maradona lascia l’ospedale. Si è celebrata oggi, 12 novembre, la “12ª Giornata del Ricordo dei Caduti nelle missioni internazionali per la pace”. — Giuseppe Conte (@GiuseppeConteIT) November 12, 2020. Le risposte di Bob Work (e del Cnas), Bloccare i fallimenti delle imprese è un errore. Presenti, tra gli altri, il Vice Presidente del Senato, Ignazio La Russa, il Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia, Elisa Bonetti, il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Enzo Vecciarelli, i Vertici delle Forze Armate. © 2020, ↑ InfoCollepasso - Salento - Provincia di Lecce. 12 Novembre: Giornata del ricordo dei caduti militari e civili nelle missioni estere 2' di lettura 13/11/2020 - Non si può dimenticare il 12 novembre 2003. Tersigio Zezza e Mar.llo Giuseppe Orlando e i familiari più stretti (la vedova Federica con il figlioletto Manuel, genitori, suoceri, sorella e cognato). ANALISI, COMMENTI E SCENARI Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie. 1. Mi spiace non averlo registrato e riporto solo “spazzi” del suo bell’intervento. 12 novembre, giornata ricordo Caduti militari e civili in missioni internazionali per la pace “Questo non è solo il giorno del ricordo ma è il giorno della riconoscenza e del nostro più profondo senso di ammirazione e di vicinanza nei confronti di tutti quelli che sono … Oggi il Ministro ha ricordato che la Giornata odierna è stata istituita nel 2009 in concomitanza dell’anniversario dell’attentato di Nassiriya in cui persero la vita 19 connazionali, 17 militari e due civili. Un intervento breve, intenso ed emozionante. Ecco l’intesa siglata dall’Italia (con Guerini) in Qatar, Spirito interforze ed F-35. La replica del gen. Leonardo Tricarico, Quale Difesa europea? Al termine, il piccolo figlio di Manuele, turbato ed emozionato, si è allontanato con la mamma e non è riuscito a trattenere “fiotti” di lacrime (…e, permettetemi, quando le “parole” toccano il cuore di un bambino… significa che sono “giuste e sante”!). periodo di crisi. In Italia sono circa le 8:40 del mattino, quando un’autocisterna piena di esplosivo si dirige a tutta velocità sulla struttura, salta in aria e innesca l’esplosione del deposito munizioni. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale. La Repubblica riconosce il 12 novembre quale «Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace», considerata solennità civile ai sensi dell'articolo 3 della legge 27 maggio 1949, n. 260. La vostra memoria sarà per sempre con noi pic.twitter.com/HG5Yv13pfy, — Lorenzo Guerini (@guerini_lorenzo) November 12, 2020. Legge 12 novembre 2009, n. 162 "Istituzione della «Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 265 del 13 novembre 2009 Roma 12 novembre 2019. LEGGE 12 novembre 2009, n. 162 Istituzione della «Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace». Arrestati 4 contrabbandieri e un denunciato, Controlli dei Nas in strutture Socio-assistenziali sanitarie: negli ultimi 7 giorni 11 persone denunciate, Martella: "Il recovery fund per un'editoria 5.0. Nel giorno che ricorda la strage di #Nassiriya il mio pensiero va a tutti i Caduti delle #MissioniInternazionali Profonda vicinanza alle loro famiglie e immensa gratitudine a chi si è sacrificato per #sicurezza e #difesa del nostro Paese. Operazione antica Babilonia, base Maestrale di Nassiriya, sud est dell’Iraq. È stata celebrata questa mattina l’11^ Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace. E' utile ricordare che i cookies contengono solo le informazioni che vengono fornite spontaneamente dall'utente e che non sono progettati per raccogliere dati automaticamente del disco fisso dell'utente e trasmettere illegalmente dati personali sull'utente o sul suo sistema. Da allora, Nassiriya identifica per l’Italia uno degli avvenimenti più tristi della storia repubblica. Da Giuseppe Conte a Nicola Zingaretti, da Giorga Meloni ad Antonio Tajani, da Nicola Zingaretti ad Angelo Tofalo, la politica si unisce per il ricordo. In memoria di quanto accadde il Parlamento nel 2009 istituì la Giornata del ricordo dei caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace.Rinnoviamo oggi la vicinanza alle famiglie delle vittime di tutte le missioni ed esprimiamo riconoscenza nei confronti dei … “Dal 1950, anno delle prima missione militare internazionale in Eritrea, l’Italia ha avuto 186 caduti impegnati nei diversi teatri in cui siamo stati chiamati a operare. A 17 anni dal vile attentato terroristico di #Nassiriya non dimentichiamo le vite spezzate dei 19 italiani che operavano per difendere la libertà e garantire la pace. pic.twitter.com/qK8hZTJgvZ, — Nicola Zingaretti (@nzingaretti) November 12, 2020, 17 anni dalla strage di #Nassiriya. Puoi esaminare le opzioni disponibili per gestire i cookie nel tuo browser. Chi sostiene che i Carabinieri sono solo “severi e duri” avrebbe dovuto ascoltare questo giovane Ufficiale e la “gentilezza” con cui esprimeva profondi concetti di umanità e solidarietà. Piemonte e Lombardia verso la zona Arancione – LIVE. Zezza, i suoceri), Il cuscino di fiori dell’Arma accanto alla tomba di Manuele. Dopo le orazioni religiose, c’è stato l’intervento del Comandante provinciale Col. Paolo Dembech. “Per i familiari significa ricordare figli, fratelli, mariti, padri. Il 12 novembre 2003 Al Qaeda colpì la base italiana di #Nassiriya. Preghiera del 12 novembre: oggi in Italia è la Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili Oggi si ricorda l’attentato di Nassiryah, in Afghanistan, nel quale 17 anni fa persero la vita anche 19 italiani: 12 Carabinieri, 5 militari dell’Esercito, un regista e un responsabile della cooperazione del … La Repubblica riconosce il 12 novembre quale «Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace», considerata solennita' civile ai sensi dell'articolo 3 della legge 27 maggio 1949, n. 260. Rappresentavano i valori di libertà del nostro Paese, resti viva la loro memoria. Oggi tutta l’Italia ricorda e onora i nostri eroi, militari e civili, caduti per difendere la libertà e garantire la pace. Dalla strage di Nassiriya di 17 anni fa, il 12 novembre è la Giornata del ricordo dei Caduti nelle missioni internazionali per la pace. Rezza: “L’epidemia non cresce”, Vaccini, l’Ue firma gli accordi con Moderna e CureVac, Coronavirus, Iva Zanicchi dimessa dall’ospedale, Coronavirus, lockdown, spostamenti, coprifuoco e cenone: i nodi da sciogliere in vista del Natale. Il fatto, Come si festeggia la festa di Ognissanti in Puglia, Le maschere apotropaiche in terra di Puglia, Pratiche magiche nella medicina popolare del meridione, Porto Cesareo, il Museo di Biologia Marina, Nuovi parroci nelle parrocchie di Collepasso: don Antonio Russo alla Matrice, il 31enne don Antonio Tondi alla Cristo Re, La Festa Patronale (6-9 settembre) “ai tempi del coronavirus”…, Addio, Paulucciu… ultimo leggendario rappresentante della morente società contadina, Covid e “voci” incontrollate a Collepasso: una doverosa precisazione su un caso di omonimia, Emergenza covid a Collepasso: ritardi Asl, sindaco indolente (e inefficiente) e persone “colpite” che “aspettano, aspettano invano”, Altri casi covid-19 a Collepasso: siamo ad 8. Momento solenne accompagnato dalle note del Silenzio. “Il pensiero e la gratitudine del Paese – il messaggio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella – sono rivolti al sacrificio degli uomini e delle donne che, consci dei rischi ai quali andavano incontro, con coraggio e silenziosa abnegazione hanno sacrificato la propria vita per la difesa della pace e per l’affermazione dei diritti umani”. Mancano 49 giorni alla fine dell' anno. Oltre alla gestione dei cookie, i browser ti consentono solitamente di controllare file simili ai cookie, come i Local Shared Objects, ad esempio abilitando la modalità privacy del browser. Il Presidente Walter Mauriello, Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-11-2020 alle 10:17 sul giornale del 14 novembre 2020 - Tentativo di accesso al sito da un browser protetto nel server. Un momento solenne, accompagnato dalle note del Silenzio. Presente il giovane parroco della Chiesa Cristo Re, don Antonio Tondi, che ha recitato un’orazione e ha pregato insieme ai presenti in suffragio di Manuele e per tutti i Caduti nelle missioni di pace. Precedentemente, la cerimonia all’Altare della Patria durante la quale il Ministro Guerini - accompagnato dal Capo di Stato Maggiore della Difesa e dai Vertici delle Forze Armate e della Guardia di Finanza - ha deposto una corona d’alloro al Sacello del Milite Ignoto. Erano presenti il Comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri Col. Paolo Dembech, il Comandante della Compagnia di Casarano Cap. In occasione della celebrazione della Giornata di cui al comma 1, il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, senza nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica, premia i venti migliori lavori realizzati da studenti degli istituti superiori di secondo grado, ciascuno in rappresentanza di una regione italiana, e aventi ad oggetto i temi del sacrificio dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace, della fratellanza e della cooperazione tra i popoli. Eventi | 12 novembre 2020, 13:14 Diano Marina: un minuto di silenzio in Comune per la 'Giornata del ricordo dei caduti militari e civili nelle missioni internazionali di pace' Oggi ci è toccato “celebrare” giovani servitori della Patria per ricorrenze tragiche ed eventi bellici… auguriamoci e lavoriamo perché i nostri giovani vivano la vita, l’amore, il lavoro e la famiglia in Pace e senza guerre: penso che sia questo il messaggio che oggi vorrebbe trasmetterci Manuele (e i tanti giovani “caduti” per conquistare la Pace)! Tale importante crescita deriva dalla Ricordiamo ancora che altri 19 militari Italiani ed un civile, rimasero feriti.Di sicuro il mese di Novembre, sembra essere uno dei mesi più dolorosi per l’elevato numero di … E mentre svolgevano il loro tradizionale lavoro - sebbene in zona di guerra - tra la popolazione e per la popolazione sono stati attaccati vilmente dai terroristi. Rivolgendosi ai familiari dei Caduti e dei feriti che portano su di loro i segni indelebili del servizio per la pace, il Ministro ha aggiunto: “Nessuna parola, anche la più alta, è sufficiente a esprimere il sentimento della Nazione, però vorrei che vi giungessero sentimenti di riconoscenza, ricordo e vicinanza. Un tributo a quei 19 italiani, carabinieri, soldati e civili, che 17 anni fa persero la vita a causa di un vile attentato. Adesso cura contro le dipendenze, Coronavirus, l’immunità potrebbe durare anni, Coronavirus, oltre 32mila casi e 700 morti. Le amministrazioni pubbliche, in occasione della Giornata di cui al comma 1, possono organizzare cerimonie commemorative e celebrative e possono favorire, in particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, la promozione e l'organizzazione di studi, di convegni e di momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione su quanto accaduto e sul valore del sacrificio dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace. 12 novembre 2019: Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace . Il mio pensiero va a tutti le donne e gli uomini che hanno sacrificato la vita per la Patria e ai loro familiari pic.twitter.com/O4Nagks3MC, — Angelo Tofalo (@AngeloTofalo) November 12, 2020. C'erano anche mascherine chirurgiche, Caos nomine in Calabria: Conte fa il mea maxima culpa, Accuse di sessismo al Capogruppo del Movimento 5 Stelle discusse in sede della Commissione Pari Opportunità, 12 Novembre: Giornata del ricordo dei caduti militari e civili nelle missioni estere, Movimento 5 Stelle: Solidarietà a Pettinari per le minacce subite. Attualmente sono più di 6.000 i militari impegnati in 37 missioni internazionali in 24 Paesi diversi, protagonisti di operazioni di pace, assistenza alle istituzioni e alle popolazioni.

12 novembre giornata del ricordo

Nomi Maschili Composti Con Vito, Kekka Pokkia E, Lievito San Gennaro Istantaneo, Meteo Salerno Domenica, Il Trionfo Di Giuseppe, Calendario Di Agosto, La Storia Di Abramo E Isacco, Diminutivo Di Emanuela, Gmail Pec Gratuita, Ristorante Genzianella Mezzoldo,