essere data adeguata pubblicità alle informazioni riguardanti l’utilizzo in corso e futuro di opere e altro materiale fuori commercio fatto dagli istituti di tutela del patrimonio culturale sulla base dei meccanismi di concessione delle licenze di cui all, a presente direttiva e alle disposizioni che consentono a tutti i titolari di diritti di non sottoporre a licenza le loro opere o altro materiale. Sei alla ricerca del nuovo indirizzo Eurostreaming funzionante e aggiornato? Considerando la varietà delle opere e altro materiale presenti nelle raccolte degli istituti di tutela del patrimonio culturale è importante che i meccanismi di concessione delle licenze p, revisti dalla presente direttiva siano disponibili e possano essere utilizzati, all'atto pratico, per diversi tipi di opere e altro materiale, tra cui le fotografie, le registrazioni sonore e le opere audiovisive. Sei alla ricerca del nuovo indirizzo Eurostreaming funzionante e aggiornato? About See All. Siffatte misure non dovrebbero andare oltre quanto necessario per perseguire l’obiettivo di garantire la sicurezza e l’integrità del sistema e non dovrebbero compromettere l’efficace applicazione dell'eccezione. La presente direttiva si basa e integra le norme stabilite dalle direttive attualmente in vigore in questo settore, in particolare la, direttiva 96/9/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, , la direttiva 2001/29/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, , la direttiva 2006/115/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, , la direttiva 2009/24/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, a direttiva 2012/28/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, e la direttiva 2014/26/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, Nei settori della ricerca, dell’istruzione e della conservazione del patrimonio culturale, le tecnologie digitali consento, no nuovi tipi di utilizzi non chiaramente contemplati dalle attuali norme UE sulle eccezioni e sulle limitazioni. Non prima del [cinque anni dopo la data di cui all’articolo 21, paragrafo 1] la Commissione procede a un riesame della presente direttiva e trasmette al. Siffatte misure non dovrebbero andare oltre quanto necessario per perseguire l’obiettivo di garantire la sicurezza e l’integrità del sistema e non dovrebbero compromettere l’efficace applicazione dell'eccezione. Studio sull’applicazione della direttiva 2001/29/CE sul diritto d’autore e i diritti connessi nella società dell’informazione: http://ec.europa.eu/internal_market/copyright/studies/index_en.htm. In quest'ottica realizzano un investimento ai fini dello sfruttamento delle opere contenute nelle loro pubblicazioni e, in alcuni casi, possono registrare minori ricavi laddove, tali opere siano utilizzate in virtù di eccezioni o limitazioni, ad esempio per copia privata e reprografia. I diritti concessi agli editori di giornali ai sensi della presente direttiva dovrebbero avere lo stesso ambito di applicazi, one dei diritti di riproduzione e di messa a disposizione del pubblico di cui alla direttiva 2001/29/CE relativamente agli utilizzi digitali. Piani attuativi e modalità di monitoraggio, valutazione e informazione, Illustrazione dettagliata delle singole disposizioni della propos, visto il parere del Comitato economico e sociale europeo, visto il parere del Comitato delle regioni, n mercato interno e la creazione di un sistema che garantisca l'assenza di distorsioni della concorrenza in tale mercato. Oggetto e ambito di applicazione. È quindi necessario prevedere a livello di Unione una tutela giuridica armonizzata per gli utilizzi digitali delle pubblicazioni di carattere giornalistico. Vista la varietà dei soggetti in causa è importante condividere l'interpretazione del concetto di beneficiario dell'eccezione. Condividere informazioni adeguate con le controparti contr. consultazione è disponibile all’indirizzo: http://ec.europa.eu/internal_market/consultations/2013/copyright-rules/docs/contributions/consultation-report_en.pdf. mbri riguardo agli atti di conservazione da parte degli istituti di tutela del patrimonio culturale ostacola la cooperazione transfrontaliera e la condivisione dei mezzi di conservazione da parte di tali istituti nel mercato interno e si traduce in un uso, Gli Stati membri, pertanto, dovrebbero essere tenuti a prevedere un'eccezione che autorizzi gli istituti di tutela del patrimonio culturale a riprodurre a fini conservativi le opere e altro materiale presenti in modo perman, ente nelle loro raccolte per far fronte, ad esempio, all’obsolescenza tecnologica o al degrado dei supporti originari. Esistono altri modi per farlo funzionare correttamente e poterci navigare. La consultazione pubbli, ca effettuata tra il 24 settembre 2015 e il 6 gennaio 2016 sul quadro normativo per le piattaforme, gli intermediari online, i dati e il cloud computing e l’economia, ha fornito riscontri e pareri di tutti i portatori di interessi sul ruolo degli intermediari nella diffusione online di opere e altro materiale. E' conosciuto per essere il miglior sito Web per guardare film e serie TV in lingua italiana, Eurostreaming è amato da tutti gi appassionati in Italia. Migliorando la posizione negoziale di autori ed artisti (interpreti o esecutori) e il controllo dei titolari dei diritti sull’utilizzo dei loro contenuti protetti dal diritto d'autore, la proposta avrà un impatto positivo sul diritto d’autore come diritto di proprietà, tutelato dall’articolo 17 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea (in prosieguo: la "Carta"). Poiché capita spesso di imbattersi in siti oscurati e resi inaccessibili dall’Italia, Informarea cercherà sempre di darti valide alternative al sito streaming che più ti interessa. Leggi il seguito. A tal fine sono previste diverse misure di salvaguardia (ad esempio, la possibilità di opporre un rifiuto, il mantenimento della possibilità di concedere una licenza, la partecipazione al forum di negoziazione su base volontaria). alcune problematiche specifiche individuate in tale comunicazione. 2.Un'opera o altro materiale è da considerarsi fuori commercio quando l’intera opera o altro materiale, in tutte le sue versioni, traduzioni e forme, non è accessibile al pubblico attraverso i canali commerciali tradizionali e, ragionevolmente, non ci si può aspettare che lo diventi. Le disposizioni adottate dagli Stati membri contengono un riferimento alla presente direttiva o sono corredate di tale riferimento all'atto della pubblicazione ufficiale. TITOLO II Per ciascuna opzione è stato analizzato l’impatto sui vari portatori di interessi; tenendo conto in particolare della predominanza delle piccole e medie imprese nelle industrie creative, l’analisi conclude che l’introduzione di un regime speciale non sarebbe appropriata poiché contraria alla finalità dell’intervento. Ai fini della presente direttiva si intende per: (1)"organismo di ricerca": un'università, un istituto di ricerca o qualsiasi altra organizzazione il cui obiettivo primario sia condurre attività di ricerca scientifica oppure condurre attività di ricerca scientifica e fornire servizi didattici: (a)senza scopo di lucro o reinvestendo tutti gli utili nella propria attività di ricerca scientifica, o. Utilizzo di opere e altro materiale in attività didattiche digitali e transfrontaliere. La presente proposta è coerente con il quadro giuridico dell’UE sul diritto d’autore attualmente in vigore. 24 Ottobre 2020 12 Novembre 2020 Fabrizio Cannatelli Scaricare da Internet, Scaricare film e video. Se da un lato è essenziale armonizzare l'ambito di applicazione della nuova eccezione o limitazione obbligatoria in relazione agli utilizzi digitali e alle attività didattiche transfrontaliere, dall'altro le modalità di attuazione possono differire da uno Stato membro all’altro, purché non ostacolino l’efficace applicazione dell’eccezione o limitazione o degli utilizzi transfrontalieri. La presente direttiva si limita a quanto è necessario per conseguire tali obiettivi in ottemperanza al principio di proporzionalità enunciato nello stesso articolo. È pertanto necessario prevedere misure che agevolino la concessione di licenze per i diritti sulle opere fuori commercio presenti nelle raccolte di tali istituti e, quindi, consentire la conclusione di accordi con effetti transfrontalieri nel mercato interno. Cerca subito la tua serie! Equa remunerazione di autori e artisti (interpreti o esecutori) a livello contrattuale, Articolo 14 Cambiando questi parametri sul tuo device avrai modo di accedere al nuovo sito di Eurostreaming anche qui in Italia. previste dalla licenza in tutti gli Stati membri. Community See All. 1 r la presente proposta è stata effettuata una valutazione d'impatto, . Simile meccanismo permetterebbe, ad esempio di dare priorità alle licenze per i materiali destinati principalmente al mercato dell’istruzione. licenze, nonché norme miranti a garantire il buon funzionamento del mercato per lo sfruttamento delle opere e altro materiale. L’opzione 3 era analoga all’opzione 2 ma lasciava un certo margine di manovra agli Stati membri, che potevano decidere di applicare l’eccezione in funzione delle licenze disponibili. La presente proposta è una delle misure volte ad affrontare alcune problematiche specifiche individuate in tale comunicazione. . Questa opzione è stata ritenuta la più proporzionata. Per gli usi non contemplati dalle eccezioni o dalla limitazi. La base giuridica della presente proposta è l'articolo 114 del TFUE, che conferisce all'UE il potere di adottare misure aventi per oggetto l'instaurazione e il funzionamento del mercato interno. Per garantire il funzionamento di qualsiasi accordo di licenza, i prestatori di servizi della società dell’informazione che memorizzano e danno pubblico accesso ad un grande numero di opere o altro materiale protetti dal diritto d'autore caricati dagli utenti dovrebbero adottare misure appropriate e proporzionate per garantire la protezione di tali opere o altro materiale, ad esempio tramite l'uso di tecnologie efficaci. Un intervento a livello dell’UE si rende necessario anche per evitare una frammentazione del mercato interno. TITOLO III Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. La nuova eccezione dovrebbe lasciare impregiudicata l’eccezione obbligatoria attualmente vigente per gli atti di riproduzione temporanea, di cui all’articolo 5, paragrafo 1, della direttiva 2001/29/CE, che dovrebbe continuare ad applicarsi alle tecniche di estrazione di testo e di dati che non comportino la realizzazione di copie oltre l'ambito di applicazione dell'eccezione stessa. d’autore e ai diritti connessi nell’UE – Analisi di scelte strategiche specifiche: http://ec.europa.eu/internal_market/copyright, /docs/studies/140623-limitations-economic-impacts-study_en.pdf, il link alla valutazione d'impatto e alla sintesi], l Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11 marzo 1996, relativa alla tutela giuridica delle banche di dati (GU, Direttiva 2001/29/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22 maggio 2001, sull'armonizzazione di taluni, aspetti del diritto d'autore e dei diritti connessi nella società dell'informazione (GU, Direttiva 2006/115/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 dicembre 2006, concernente il diritto di noleggio, il diritto di, prestito e taluni diritti connessi al diritto di autore in materia di proprietà intellettuale (GU, Direttiva 2009/24/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 aprile 2009, relativa alla tutela giuridica dei, amento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, sulla gestione collettiva dei diritti d'autore e dei diritti connessi e sulla concessione di licenze, Regolamento (UE) n. 386/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 19 aprile 2012, che attribuisce all'Ufficio per l'armonizzazione nel mercato interno (marchi, disegni e modelli) compiti inerenti al rispetto dei diritti di, proprietà intellettuale, tra cui la convocazione di rappresentanti del settore pubblico e privato in un Osservatorio europeo sulle violazioni dei diritti di proprietà intellettuale (GU. Articolo 16 3.I titolari dei diritti sono autorizzati ad applicare misure atte a garantire la sicurezza e l'integrità delle reti e delle banche dati in cui sono ospitate le opere o altro materiale. In tali casi i titolari dei diritti dovrebbero fornire ai prestatori di servizi i dati necessar, i per l'individuazione dei loro contenuti, mentre i prestatori di servizi dovrebbero essere trasparenti per quanto concerne le tecnologie utilizzate nei confronti dei titolari dei diritti, così che questi possano verificarne l'adeguatezza. Ai fini della presente direttiva è necessario definire il concetto di pubblicazione di carattere giornalistico così che esso comprenda esclusivamente pubblicazioni di tipo giornalistico ad opera di, un prestatore di servizi, aggiornate periodicamente o regolarmente in qualunque mezzo di comunicazione, a scopo informativo o di intrattenimento. Benvenuto su euroStreaming. 33 var dt = new Date(); (30)Per agevolare la concessione di licenze alle piattaforme di video su richiesta relativamente ai diritti su opere audiovisive, la presente direttiva impone agli Stati membri di istituire un meccanismo negoziale che permetta alle parti disposte a concludere un accordo di avvalersi dell’assistenza di un organo imparziale. sull’applicazione della direttiva 2001/29/CE, sugli effetti economici dell'adeguamento di alcune eccezioni e limitazioni, sul quadro giuridico in materia di estrazione di testo e di dati e sulla remunerazione degli autori e degli artisti (interpreti o esecutori). Tali meccanismi possono includere le licenze collettive estese e le presunzioni di rappresentanza. Studio di valutazione dell’impatto economico dell'adeguamento di talune limitazioni ed eccezioni al diritto d’autore e ai diritti connessi nell’UE: http://ec.europa.eu/internal_market/copyright/docs/studies/131001-study_en.pdf, e Studio di valutazione dell’impatto economico dell'adeguamento di talune limitazioni ed eccezioni al diritto. 20 Gli accordi sullo sfruttamento online di queste opere possono tuttavia presentare delle difficoltà connesse alla concessione delle licenze. e 2014/26/UE Utilizzi transfrontalieri. Ciò incide sulla possibilità dei titolari dei diritti di stabilire se, e a quali condizioni, una loro opera e altro materiale siano utilizzati, nonché sulla loro possibilità di ottenere un'adeguata remunerazione per detto utilizzo. Tale protezione non si estende ai collegamenti ipertestuali, che non costituiscono comunicazione al pubblico. (25)Considerando la varietà delle opere e altro materiale presenti nelle raccolte degli istituti di tutela del patrimonio culturale è importante che i meccanismi di concessione delle licenze previsti dalla presente direttiva siano disponibili e possano essere utilizzati, all'atto pratico, per diversi tipi di opere e altro materiale, tra cui le fotografie, le registrazioni sonore e le opere audiovisive. La proposta prevede inoltre una serie di misure (obbligo di trasparenza per le controparti dei titolari dei diritti, introduzione di un nuovo diritto per gli editori di giornali e obbligo per alcuni servizi online) che presumibilmente miglioreranno la posizione negoziale dei titolari dei diritti e il controllo che esercitano sull’uso delle loro opere e altro materiale, con un impatto positivo sui loro proventi. Opere fuori commercio, Articolo 7 "+ (("0"+(dt.getMonth()+1)).slice(-2)) +". La Commissione ha effettuato una serie di consultazioni pubbliche. Solo dei meccanismi deliberati a livello europeo sono in grado di garantire il buon funzionamento del mercato per la distribuzione di opere e altro materiale e di assicurare la sostenibilità dell’editoria di fronte alle sfide dell’ambiente digitale. Per i titolari dei diritti tale riduzione non implica necessariamente una perdita di reddito o minori proventi derivanti dalla concessione delle licenze: il campo di applicazione e le condizioni stabilite dalle eccezioni garantiscono che i titolari dei diritti subiscano un danno minimo. CAPO 3 Tale impatto positivo sarà rafforzato dalle misure volte a migliorare le procedure di concessione delle licenze e ad aumentare, in ultima istanza, i proventi dei titolari dei diritti. Tali eccezioni e limitazioni sono però facoltative e non pienamente adeguate all’utilizzo delle tecnologie nel settore della ricerca scientifica. Info; Cast ; Report; Riprodurre Ora Scarica Ora. 26 Le tecnologie digitali offrono nuovi modi per preservare il patrimonio culturale che vi è contenuto, ma creano nel contempo nuove sfide. Articolo 8 L’intervento dell’Unione europea si rivela quindi necessario per raggiungere piena certezza giuridica sugli utilizzi transfrontalieri nei settori della ricerca, dell’istruzione e del patrimonio culturale. Le direttive finora adottate nel settore del diritto d’autore e dei diritti connessi garantiscono un livello di protezione elevato ai titolari dei diritti e creano un quadro che disciplina lo sfruttamento del, le opere e altro materiale protetto. L'utilizzo di opere e altro materiale per la sola finalità illustrativa ad uso didattico tramite reti elettroniche sicure effettuato in conformità delle disposizioni di diritto. In un certo numero di Stati membri il compenso per gli utilizzi nell’ambito di tali eccezioni è ripartito tra gli autori e gli editori. Tale termine è calcolato a decorrere dal 1° gennaio dell’anno successivo alla data di pubblicazione. Per cercare un film ti basterà digitare il titolo nell’apposita casella di ricerca e vederlo in streaming. un'influenza determinante su tale organismo; "estrazione di testo e di dati" (text and data mining): qualsiasi tecnica di analisi automatizzata dei testi e dei dati in formato digitale avente lo scopo di generare informazioni quali modelli, tendenze e correlazioni; "istituto di tutela del patrimonio culturale": una biblioteca accessibile al pubblico, un museo, un archivio o un istituto per il patrimonio cinematografico o sonoro; "pubblicazione di carattere giornalistico": la fissazione di un insieme di opere letterarie di carattere giornalistico, che può includere anche altre opere o altro materiale e che costituisce un singolo elemento all’interno di una pubblicazione periodica o regolarmente aggiornata recante un unico titolo, quale un quotidiano o una rivista di interesse generale o specifico, avente lo scopo di fornire informazioni su notizie o altri argomenti e pubblicata su qualsiasi mezzo di comunicazione ad iniziativa e sotto la responsabilità editoriale e il controllo di un prestatore di servizi. L’eccezione o limitazione andrebbe intesa come rivolta anche alle esigenze specifiche di accessibilità delle persone con disabilità nel contesto della finalità illustrativa per uso didattico. In alcuni casi, l’estrazione di testo e di dati può riguardare atti protetti dal diritto d’autore e/o dal diritto sui generis sulle banche dati, in particolare la riproduzione di opere o altro materiale e/o l’estrazione di contenuti da una banca dati. Puoi guardare le tue serie TV e i tuoi film preferiti con l'aiuto di questo sito web. (2)Le direttive finora adottate nel settore del diritto d’autore e dei diritti connessi garantiscono un livello di protezione elevato ai titolari dei diritti e creano un quadro che disciplina lo sfruttamento delle opere e altro materiale protetto. ha fornito riscontri e pareri di tutti i portatori di interessi sul ruolo degli intermediari nella diffusione online di opere e altro materiale. La Commissione ha effettuato un riesame della vigente normativa sul diritto d’autore tra il 2013 e il 2016 con l'obiettivo di "assicurare che il diritto d’autore e le pratiche collegate [...] rispondano allo scopo che si prefiggono anche in questo nuovo contesto digitale" Altre opzioni consistevano nell’introduzione di un’eccezione obbligatoria riguardante l’estrazione di testo e di dati. Essi non possono essere invocati contro tali autori e altri titolari di diritti e, in particolare, non possono privarli del. Tale estensione è stata ritenuta necessaria per affrontare il problema della concessione delle licenze per le opere fuori commercio in tutti i settori. che garantisce privacy, anonimato e sicurezza dei dati durante la navigazione sia su PC che dispositivi mobili. Il processo, anche se avviato prima dell’adozione del programma "Legiferare meglio" della Commissione Esse permettono ai ricercatori di elaborare un gran, numero di informazioni ai fini dell'acquisizione di nuove conoscenze e della rilevazione di nuove tendenze. Nel caso non riesci proprio a collegarti, ti consiglio di provare con una, Una soluzione semplice per accedere a Eurostreaming è anche quella di avvalerti di. e a quali condizioni, una loro opera e altro materiale siano utilizzati, nonché sulla loro possibilità di ottenere un'adeguata remunerazione per detto utilizzo. tribuiti, comunicati al pubblico o messi a disposizione in Stati membri diversi da quello in cui è concessa la licenza, e per l’intera durata di quest'ultima. , l’Ufficio dell'Unione europea per la proprietà intellettuale svolge taluni compiti e attività, finanziati ricorrendo a fondi propri, miranti a facilitare e sostenere le attività delle autorità nazionali, del settore privato e delle istituzioni dell’Unione nella lotta alle violazioni dei diritti di proprietà intellettuale, compresa la loro prevenzione. Utilizzo di opere fuori commercio da parte di istituti di tutela del patrimonio culturale. La presente direttiva entra in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. Le direttive 96/9/CE e 2001/29/CE andrebbero adattate. 1.Gli Stati membri mettono in vigore le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative necessarie per conformarsi alla presente direttiva entro il [12 mesi dall'entrata in vigore]. Attenzione: diffida di siti come eurostreaming.deals, eurostreaming.tv, eurostreaming.org, eurostreaming.run sono URL vecchi o non originali. Tale protezione non si estende ai collegamenti ipertestuali, che non costituiscono comunicazione al pubblico. In mancanza di misure volontarie, g. li Stati membri dovrebbero adottare provvedimenti adeguati in conformità dell’articolo 6, paragrafo 4, primo comma, della direttiva 2001/29/CE. Page Transparency See More. La presente direttiva entra in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella, del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11 marzo 1996, relativa alla tutela giuridica delle banche di dati (GU, Direttiva 2001/29/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22 maggio 2001, sull'armonizzazione di talu, ni aspetti del diritto d'autore e dei diritti connessi nella società dell'informazione (GU, Direttiva 2006/115/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 dicembre 2006, concernente il diritto di noleggio, il diritto d, i prestito e taluni diritti connessi al diritto di autore in materia di proprietà intellettuale (GU, Direttiva 2009/24/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 aprile 2009, relativa alla tutela giuridica dei progra, Direttiva 2012/28/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 ottobre 2012, su taluni utilizzi consentiti di opere orfane (GU, europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, sulla gestione collettiva dei diritti d'autore e dei diritti connessi e sulla concessione di licenze, per i diritti su opere musicali per l'uso online nel mercato interno (GU, Direttiva 2010/13/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 10 marzo 2010, relativa al coordinamento di determinate disposizioni legislative, regolamentari e amministrative degli Stati membri concernenti la fornitura di servizi di medi, a audiovisivi (direttiva sui servizi di media audiovisivi) (GU, Si tratta, rispettivamente, dell’eccezione per l'illustrazione a fini didattici e di ricerca. L'opzione 2 contemplava l’introduzione di obblighi di trasparenza per le controparti contrattuali dei creatori. Facebook is showing information to help you better understand the purpose of a Page. (47)Conformemente alla dichiarazione politica comune del 28 settembre 2011 degli Stati membri e della Commissione sui documenti esplicativi È quindi opportuno affidare a tale ufficio il compito di creare e gestire il portale europeo che renderà disponibili le suddette informazioni. La versione finale del documento tiene conto delle osservazioni contenute nel parere. La nuova eccezione dovrebbe lasciare impregiudicata l’eccezione obbligatoria attualmente vigente per gli att, i di riproduzione temporanea, di cui all’articolo 5, paragrafo 1, della direttiva 2001/29/CE, che dovrebbe continuare ad applicarsi alle tecniche di estrazione di testo e di dati che non comportino la realizzazione di copie oltre l'ambito di applicazione d. organismi di ricerca dovrebbero beneficiare dell’eccezione anche se coinvolti in partenariati pubblico-privato. Per tener c, onto di questa situazione e migliorare la certezza giuridica per tutte le parti interessate gli Stati membri dovrebbero poter stabilire che, quando un autore trasferisce i suoi diritti o li concede in licenza a un editore ovvero contribuisce altrimenti con, le sue opere a una data pubblicazione ed è previsto un sistema di compenso per il pregiudizio causato da un'eccezione o limitazione, l'editore ha la facoltà di rivendicare una quota di tale compenso, mentre l’onere che gli compete di dimostrare la fondate.  e alla direttiva 2002/58/CE del Parlamento europeo e del Consiglio La proposta prevede l’obbligo per gli Stati membri di applicare meccanismi di negoziazione e di risoluzione delle controversie, il che comporta costi di conformità a loro carico. te direttiva, segnatamente l'aggiornamento di alcuni aspetti del quadro giuridico dell'Unione relativo al diritto d’autore per tener conto degli sviluppi tecnologici e dei nuovi canali di distribuzione dei contenuti protetti nel mercato interno, non posson, o essere conseguiti in misura sufficiente dagli Stati membri ma, a motivo della portata, degli effetti e della dimensione transfrontaliera, possono essere meglio conseguiti a livello di Unione, quest'ultima può intervenire in base al principio di sussidiar.

eurostreaming nuovo indirizzo oggi

Annunci Gratuiti Immobili, Grace Kelly Morte, Camerata Cornello Cosa Vedere, Ludovico Da Casoria Wikipedia, Ristorante Ad Amalfi Con Vista Mare, 18 Dicembre Santo,