[27], Oltre al successo critico e commerciale del film stesso, la colonna sonora vinse due premi al 33° Grammy Award nel 1991: Best Album for Children e Best Score Soundtrack for Visual Media. [24] Empire diede una recensione positiva al film, affermando che "[La sirenetta è] un film incantevole, che vanta tutti gli ingredienti che rendono un'esperienza Disney qualcosa di cui fare tesoro, ancora libera da tutti gli elementi politicamente corretti che hanno impantanato le produzioni più recenti".[25]. Ursula riprende il proprio aspetto e rapisce Ariel trascinandola in mare. È doppiato in inglese da, Sebastian: il granchio consigliere del re e compositore di corte. Ariel è una principessa sirena molto curiosa del mondo umano e non soddisfatta della sua vita sotto il mare, nel regno di Atlantica. [11] Il tipo di corpo del personaggio e la sua personalità si basarono su Alyssa Milano,[7] all'epoca protagonista della serie TV Casalingo Superpiù, e l'effetto dei suoi capelli sott'acqua si basava su riprese di Sally Ride quando era nello spazio. Il videogioco più recente è The Little Mermaid: Ariel's Undersea Adventure, pubblicato per Nintendo DS nel 2006. [34][35][36] Il sacerdote è un uomo di bassa statura, vestito con abiti da Vescovo, e un piccolo rigonfiamento è leggermente evidente in alcuni dei fotogrammi, che in realtà poi si dimostrò essere un ginocchio del tozzo uomo, ma l'immagine è piccola ed è molto difficile distinguere. La manodopera artistica necessaria per La sirenetta richiese alla Disney di deferire la maggior parte degli effetti animati subacquei nel film alla Pacific Rim Productions, una società con sede in Cina con impianti di produzione a Pechino. [10] Inaugurato nel 1989, i primi progetti dell'impianto Disney-MGM erano la produzione di un intero cortometraggio animato di Roger Rabbit, Roger Rabbit sulle montagne russe, e di contribuire al supporto per inchiostri e vernici de La sirenetta. [3], Un adattamento teatrale del film con un libro di Doug Wright[4] e altre canzoni di Alan Menken e il nuovo paroliere Glenn Slater esordì a Denver nel luglio 2007 e iniziò le esibizioni a Broadway il 10 gennaio 2008.[5][6]. Nella fiaba mancano alcuni personaggi disneyani: Sebastian, Flounder e Scuttle. AntonioGenna.net presenta IL MONDO DEI DOPPIATORI © 2001/14 Antonio Genna google_ad_slot = "7131876180"; Il brano ebbe un gran successo e vinse nel 1990 Premio Oscar e Golden Globe come miglior canzone. Il film uscì originariamente il 15 novembre 1989 insieme al primo cortometraggio di Wallace e Gromit Una fantastica gita, e venne riportato sugli schermi il 17 novembre 1997. Pensando che sia la ragazza giusta per lui, la cerca per molto tempo. [7] Lo sviluppo cominciò subito dopo Biancaneve e i sette nani alla fine degli anni trenta, ma venne messo in attesa a causa di varie circostanze. [41] Nel luglio 2019 Halle Bailey viene scelta per interpretare Ariel[42] e nel novembre successivo Jonah Hauer-King viene confermato per il principe Eric[43]. La sirenetta, prima fiaba animata della Disney da La bella addormentata nel bosco (1959),[8] è un film importante nella storia dell'animazione per molte ragioni. In questo frangente sopraggiunge Tritone, che affronta Ursula ed esige la liberazione di Ariel, ma il contratto che lei ha firmato è inviolabile. ", Disney Mulling Live-Action Version Of ‘The Little Mermaid’, Rob Marshall Top Choice To Helm Disney’s Live Action ‘The Little Mermaid’, Disney Finds 'Little Mermaid' Star in Singer Halle Bailey, Recording Industry Association of America, Los Angeles Film Critics Association Award, La sirenetta - Le nuove avventure marine di Ariel, Grammy Awards database search for "Little Mermaid", RIAA "Gold and Platinum" search for "Little Mermaid", Davy Jones' Locker: Broadway's Little Mermaid to End Aug. 30; National Tour Planned,", La Sirenetta, la più bella favola di Andersen, Winnie the Pooh - Nuove avventure nel Bosco dei 100 Acri, Zio Paperone alla ricerca della lampada perduta, T come Tigro... e tutti gli amici di Winnie the Pooh, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=La_sirenetta_(film)&oldid=116652269, Voci con modulo citazione e parametro pagine, Template Webarchive - collegamenti a WebCite, Template Webarchive - collegamenti all'Internet Archive, Template Webarchive - collegamenti a archive.is, Errori del modulo citazione - pagine con data di accesso senza URL, Voci con modulo citazione e parametro pagina, Voci con template Collegamenti esterni e molti collegamenti, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, Ariel: la protagonista del film. Rispetta molto re Tritone e, sebbene anche lui sia molto severo con Ariel, in realtà le vuole molto bene. È molto legato al suo padrone e si affeziona subito ad Ariel. [7] In origine a Keane era stato chiesto di lavorare su Ursula, poiché si era fatto una reputazione per il disegno di figure grandi e potenti, come l'orso in Red e Toby - Nemiciamici e il Professor Rattigan in Basil l'investigatopo. Tutto quello che manca è la magia". Nel film, invece, è Ursula a trasformarsi in una ragazza giovane e avvenente di nome Vanessa, ipnotizzando Eric per impedirgli di sposare Ariel. Ursula si dichiara nuova sovrana impossessandosi del tridente e della corona, e ingaggia una lotta con Ariel ed Eric, dove, nel tentativo di disintegrare quest'ultimo, uccide involontariamente Flotsam e Jetsam. Nel 1985 il co-regista di Basil l'investigatopo Ron Clements scoprì una raccolta di fiabe di Andersen mentre curiosava in una libreria. Nella fiaba il padre della protagonista non ha il tridente magico. Sempre alla fine, la sirena, non essendo riuscita a uccidere il principe, si getta in mare pensando di diventare spuma e morire per sempre: vista la sua generosità verso il principe per non averlo ucciso gli spiriti dell'aria la salvano e la fanno diventare una di loro dicendole che se continua a fare del bene forse riceverà un'anima immortale e potrà andare in paradiso, ma non prima di 300 anni. Personaggi e ambientazione del primo film appaiono nella serie di videogiochi Disney/Square Kingdom Hearts. Mappa del sito. Bonus material from, Makin' Toons: Inside the Most Popular Animated TV Shows and Movies, Disney cancels 'Little Mermaid 3-D,' dates 'Pirates 5' for 2015, The 25 All-TIME Best Animated Films – The Little Mermaid, The 47th Annual Golden Globe Awards (1952), Playbill News: Mermaid Will Resume Nov. 29 and Will Officially Flip Her Fins Jan. 10, When the Media Miss Real Messages in Subliminal Stories, Omaha World-Herald "Filth' Found in Disney Movies Is a Stretch of the Imagination. Tuttavia, i piani del film furono momentaneamente accantonati poiché la Disney concentrò la sua attenzione su Chi ha incastrato Roger Rabbit e Oliver & Company come uscite più immediate. Leggi il testo La Sirenetta di Simona Patitucci tratto dall'album La Grande Musica Disney: The Platinum Collection - Le più belle canzoni che hanno fatto la storia di Disney. [7] Molte delle modifiche apportate dal personale negli anni trenta alla storia originale di Hans Christian Andersen erano casualmente le stesse modifiche apportate dagli scrittori Disney negli anni ottanta.[8]. Alla fine della battaglia con Ariel, Flounder e Sebastian viene uccisa dal principe Eric. [16] Il film venne anche presentato fuori concorso al Festival di Cannes 1990. [29] Ad oggi, la colonna sonora è stata certificata sei volte disco di platino.[29]. [2], Dopo il successo del film Disney/Amblin del 1988 Chi ha incastrato Roger Rabbit, a La sirenetta è stato dato il merito di aver infuso nuova vita all'arte dei film d'animazione Disney, dopo una serie di fallimenti critici o commerciali prodotti dalla Disney fin dai primi anni settanta. [10] Questo periodo della storia dell'animazione Disney è a volte indicato come il "Rinascimento Disney". (2004) Interview with Glen Keane. Diventa subito nemico di Sebastian, che cerca più volte di cucinare, ma fallisce. E' consigliata una risoluzione Affascinato dal ricordo della sua voce, Eric giura di trovare colei che lo ha salvato e ha cantato per lui, mentre Ariel spera di trovare un modo per unirsi a lui e al suo mondo. The Little Mermaid, il primo videogioco basato sul film, fu sviluppato dalla Capcom e pubblicato per NES e Game Boy nel 1991. Oooh! maggiori informazioni Accetto. In questo DVD il film venne presentato nel suo formato originale in widescreen. Mermaid", SCENEGGIATURA: Ron Clements e John Musker (dialoghi aggiuntivi: Howard Inoltre, La sirenetta segnò il ripristino del formato di film musicale come standard per i film d'animazione Disney. [7], La sirenetta fu l'ultimo film Disney ad utilizzare il tradizionale metodo di animazione con le cels dipinte a mano. Principessa di Atlantica e figlia più giovane di Re Tritone, è affascinata dal mondo umano, e per questo è l'unica della sua famiglia a non temerlo. Prima fra queste è il suo ristabilimento dell'animazione come un'impresa vantaggiosa per la Walt Disney Company,[9] poiché fin dagli anni cinquanta i parchi a tema, produzioni televisive e film live-action della società avevano oscurato il settore dell'animazione. "La Sirenetta - Egli propose di cambiare il personaggio minore Clarence, il granchio maggiordomo inglese, in un granchio giamaicano rasta e spostando lo stile di musica in tutto il film per riflettere questo. Oooh! La sirenetta è stato considerato da alcuni come "il film che ha portato Broadway nei cartoni animati". La prima edizione VHS del film uscì in Italia nel settembre 1991. The Little Mermaid (1989) – Box Office Summary, Q&A With Grey Gardens Playwright Doug Wright—New York Magazine, Playbill Features: STAGE TO SCREENS: Chatting with Grey Gardens and Little Mermaid Librettist Doug Wright, Playbill News: Little Mermaid to Celebrate First Broadway Anniversary January 10, (2006) Audio Commentary by John Musker, Ron Clements, and Alan Menken Bonus material from. “In fondo al mar” è la versione italiana di “Under the sea” canzone tratta dal film Disney “La Sirenetta” del 1989. Quest'ultima appare solo in un cameo. Il film vinse due dei premi, per la miglior canzone ("In fondo al mar") e miglior colonna sonora. [20] Lo staff di TV Guide scrisse una recensione positiva, lodando il ritorno del film al tradizionale musical Disney e l'animazione del film. [21], Lo staff di Variety lodò il film per il suo cast di personaggi, in particolare Ursula, così come la sua animazione. Lo spettacolo chiuse a Broadway il 30 agosto 2009, dopo 685 rappresentazioni e 50 anteprime. La versione originale si avvale delle voci di Jodi Benson, Pat Carroll, Samuel Wright, Christopher Daniel Barnes, Kenneth Mars, Buddy Hackett, Jason Marin e René Auberjonois. Canzoni per i bimbi - Un sito per cantare con i tuoi bambini | Privacy Policy, Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [7], Il design della malvagia strega del mare Ursula si basò sull'artista drag Divine. [32][33] La Disney e il disegnatore della cover insistono sul fatto che fu un incidente, frutto di un frettoloso lavoro a tarda notte per finire il disegno della copertina. google_ad_height = 90; [7] Oltre alla sua struttura di animazione principale a Glendale (California), la Disney aprì un impianto satellitare di animazione durante la produzione de La sirenetta a Lake Buena Vista, vicino a Orlando (Florida), all'interno del parco a tema Disney-MGM Studios a Walt Disney World. Nel corso della sua prima distribuzione, incassò 84 milioni di dollari nel Nord America,[1] e fino ad oggi ha raggiunto un incasso totale di 211 milioni di dollari. La sirenetta aveva cinque sorelle tutte cresciute dalla nonna che governava la casa. Tritone se ne va e Flotsam e Jetsam, due murene al servizio di Ursula, convincono Ariel a far visita alla loro padrona, affermando che lei potrebbe aiutarla. Nel frattempo, Sebastian va a informare Re Tritone e Scuttle interrompe il matrimonio con l'aiuto di vari animali. Hinson continuò a scrivere che il film è nella media, anche nei suoi punti più alti. Il film ha avuto un seguito uscito solo in VHS e DVD, "La Sirenetta II: Ritorno agli Abissi" (2000), ed un successivo prequel-DVD, "La Sirenetta - Quando tutto ebbe inizio " (2008), e ha prodotto una serie animata, "La Sirenetta - Le nuove avventure marine di Ariel ". [9] La sirenetta fu il secondo film, dopo Oliver & Company, prodotto dopo che la Disney aveva iniziato ad ampliare la sua produzione animata dopo il successo del suo film d'animazione/live action Chi ha incastrato Roger Rabbit, e divenne il primo Classico Disney ad avere successo sia di critica che di pubblico da Le avventure di Bianca e Bernie nel 1977. [8][9], Durante la sua uscita in sala originale del 1989, La sirenetta guadagnò 84 355 863 dollari al box-office nordamericano,[2] finendo poco sotto alle aspettative Katzenberg, ma guadagnando il 64% in più di Oliver & Company. Ursula, furibonda, usa allora il tridente per trasformarsi in un essere di dimensioni mostruose. Nel 2011 Richard Corliss della rivista TIME lo nominò uno dei "The 25 All-TIME Best Animated Films".[26]. Sotto suggerimento di Ursula, Tritone decide di prendere il posto della figlia come prigioniero: Ariel viene liberata, mentre lui diventa un'alga, perdendo la sua autorità su Atlantica. Quando tutto ebbe inizio, "La Sirenetta - Diretto da Jim Kammerud e Brian Smith, ha come protagonista Melody, la figlia di Ariel, che vorrebbe essere una sirena. Il Sole però tramonta proprio in quel momento e Ariel si tramuta di nuovo in una sirena. Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Ariel ignora gli avvertimenti di suo padre, il Re Tritone, e del suo consigliere, il granchio Sebastian, sul fatto che il contatto tra mondo umano e mondo marino è proibito. Notando un cambiamento nel comportamento di Ariel, Tritone interroga Sebastian e viene a sapere del suo amore per Eric. Nel caos che ne segue, la conchiglia intorno al collo di Vanessa si rompe, rendendo la voce ad Ariel e facendo cessare l'ipnosi su Eric. [2] Il film guadagnò anche 99,8 milioni di dollari al di fuori degli Stati Uniti e del Canada tra le due uscite, con un conseguente incasso totale internazionale di 211 milioni di dollari. All'inizio della produzione de La sirenetta, Jeffrey Katzenberg ammonì Ron Clements, John Musker e il loro personale, ricordando loro che, poiché La sirenetta era un "film per ragazze", avrebbe incassato meno di Oliver & Company, che era stato il Classico Disney di più successo da un decennio a quella parte. Rendendosi conto che Ariel ama veramente Eric e che non tutti gli umani sono cattivi, Tritone la trasforma volentieri da sirena in un essere umano. Anche altri personaggi del film fanno delle apparizioni. [22] Todd Gilchrist di IGN scrisse una recensione positiva del film, affermando che il film è "un risultato quasi perfetto". È doppiato in inglese da, Carlotta: la cameriera di Eric. Una notte Ariel, Flounder e un riluttante Sebastian viaggiano fino alla superficie del mare, per vedere una nave di umani che festeggiano il compleanno del Principe Eric, del quale Ariel si innamora a prima vista. Nel 1992 venne pubblicato dalla SEGA Ariel the Little Mermaid per Sega Mega Drive e Game Gear. Distribuito dalla Buena Vista Pictures, il lungometraggio uscì nelle sale il 17 novembre 1989, ed è il 28º Classico Disney. Dopo il successo della riedizione 3D de Il re leone, la Disney aveva annunciato una riedizione 3D de La sirenetta prevista per il 13 settembre 2013,[14], ma essa è stata cancellata il 14 gennaio 2013 a causa delle sottoperformance di altre riedizioni 3D Disney. Tenterà più volte di aiutare Ariel, ottenendo spesso, senza volerlo, l'effetto opposto. Sebbene sia molto brusco con la figlia, in realtà le vuole molto bene. [23] Hal Hinson del Washington Post scrisse una recensione mista del film, riferendosi ad esso come un "adattamento non spettacolare del classico di Hans Christian Andersen". [31], Si presentarono delle controversie per quanto riguarda il disegno per la copertina della prima edizione in VHS del film, quando un attento esame rivelò una struttura dalla forma strana sul castello, molto simile a un pene. [8] Il giorno dopo, però, il presidente dei Walt Disney Studios Katzenberg diede via libera all'idea per un possibile sviluppo, insieme a Oliver & Company. Il giorno dopo Ariel scopre che Eric si sposerà con la trasformata Ursula. È una malvagia strega del mare per metà umana e per metà piovra che desidera ardentemente diventare regina di Atlantica, e per questo non esiterà ad usare Ariel. La seconda edizione fu edita a ottobre 1998. e diretto da Manlio De Angelis su dialoghi di Andrea De Leonardis. [12] La Stritch fu infine scelta per il ruolo di Ursula, ma si scontrò con lo stile di produzione musicale di Howard Ashman e venne sostituita dalla Carroll. Il supervisore degli effetti animati Mark Dindal stimò che oltre un milione di bolle vennero elaborate per questo film, oltre all'uso di altri processi come aerografia, retroilluminazione, sovrapposizione e un po' di animazione al computer. Allo stesso tempo, Katzenberg, Clements, Musker e Ashman rividero il formato della storia per fare de La sirenetta un musical con una struttura della storia in stile Broadway, con le sequenze cantate usate come paletti del film. Sono doppiati in inglese da. La Sirenetta - Wikipedia. Quell'anno, Clements e il co-regista di Basil l'investigatopo John Musker ampliarono l'idea di due pagine in una sceneggiatura approssimativa di 20 pagine, eliminando il ruolo della nonna della sirena e ampliando il ruolo del Re del Mare e la Strega del Mare. Inoltre venne elogiata la collaborazione musicale di Howard Ashman e Alan Menken "le cui canzoni spesso iniziano lentamente ma crescono in intelligenza e intensità". Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. [7] La computer-generated imagery venne utilizzata per creare alcune delle navi distrutte nella battaglia finale, una scala dietro a un'inquadratura di Ariel nel castello di Eric, e la carrozza in cui Eric e Ariel viaggiano quando lei rimbalza su un burrone. È doppiata in inglese da, Re Tritone: il re di Atlantica, e il padre di Ariel. In seguito, Eric trova Ariel sulla spiaggia e la porta al suo castello, senza però sapere che è proprio lei che gli ha salvato la vita, ma pensando che sia una muta sopravvissuta ad un naufragio. [10], I supervisori all'animazione de La sirenetta includevano Glen Keane e Mark Henn su Ariel, Duncan Marjoribanks su Sebastian, Andreas Deja su Re Tritone e Ruben Aquino su Ursula. Il successivo film Disney, Bianca e Bernie nella terra dei canguri, utilizzò un sistema digitale di colorazione e combinazione di disegni digitalizzati sviluppato per la Disney dalla Pixar, chiamato CAPS (Computer Animation Production System), che avrebbe eliminato la necessità di cels, multiplane camera e molti effetti ottici utilizzati per l'ultima volta ne La sirenetta. Una serie di cortometraggi con protagonista il granchio Sebastian furono trasmessi come parte della serie animata Marsupilami, trasmessa dal 1993 al 1995. A La sirenetta furono dedicati più soldi e risorse di qualsiasi altro film d'animazione Disney degli ultimi decenni. Dopo essersi riappacificata con il padre, Ariel si sposa su una nave con Eric: i due partono, venendo salutati da tutto il regno di Atlantica. //-->. [17] In Italia usci il 9 novembre 1990 distribuito da Warner Bros. Italia venne riedito successivamente nei cinema da Buena Vista International Italia nel febbraio 1998.

la sirenetta canzoni italiane

Storia Di Sellia Marina, Nomi Degli Arcangeli Caduti, Sant'alberto Degli Abati, Nomi Per Cani Femmina, Il Collegio 2 Partecipanti Nomi,