Ubicazione: Sellia Marina (Cz) – Località “Chiaro” Cronologia: IV sec. Il Museo del Fumetto: già intuisce di cosa di tratta. 3. a.C. – VII sec. d.C.Data interventi: 2006/2009. Prima di tale data il suo territorio apparteneva ai comuni di Sellia, Soveria Simeri, Magisano, Albi, Sersale e Cropani. Il primo nucleo, rione antico di Sellia (vanta quasi duemila anni di storia), nasce intorno alla Chiesa intitolata all’ Arcangelo, costruita in prossimità di un ex tempio pagano dedicato alla Dea Pallade (Ipotesi molto plausibile è che il nome Asilia fu dato dai greci proprio quanto costruirono il tempio in onore della Dea Pallade); infatti, nei primi secoli del cristianesimo era d’uso costruire in prossimità o addirittura sopra i templi pagani dei monasteri o chiese per evidenziare la vittoria, la supremazia del Cristianesimo sul Paganesimo. Nei pressi del muro sono state rinvenute due monete, una bronzea e l’altra in argento, che ci confermano la datazione degli strati all’età ellenistica. Sellia è una località nota per i resti della fortezza, per le grosse muraglie a carattere difensivo, torri e merlate, un piccolo borgo a 560 metri sul mare che oggi conta circa 500 abitanti. La spiaggia di Sellia Marina (Bandiera Blu dal 2018) si estende per diversi chilometri ed è caratterizzata da sabbia finissima di colore grigio chiaro; una peculiarità delle sue spiaggie è che esse sono molto ampie e questo le rende adatte per praticare sport come beach volley e calcetto. Insomma, un vero e proprio viaggio nel fantastico mondo dei fumetti . d.C. Data interventi: 2006/2009 La scoperta del sito archeologico in località Chiaro di Sellia Marina, il cui scavo ha visto impegnati – tra gli altri – numerosi volontari del GAT, risale a febbraio 2006 grazie all’intervento della Soprintendenza Archeologica della Calabria. Se per le vostre vacanze preferite un posto di relax e lontano dallo stress della città, Sellia Marina è un’ottima scelta. a.C.), dai quali sono emerse le strutture di due fornaci e un muro realizzato in embrici legati a malta, la cui funzione è ancora da definire. Ben quattro musei e 4 opifici (le fabbriche antiche: due antichi frantoi del Seicento, uno del Settecento e due antichi forni ottocenteschi), un record se si considera che si tratta di un piccolo borgo di 500 abitanti! Si protende sullo stesso mare con oltre 10 km di bianche e accattivanti spiagge d'accertato beneficio elioterapico. Non fraintendermi. Sarò buona !!! L’apertura di alcuni saggi di scavo inizia contestualmente alla realizzazione di una trincea per la posa di alcuni tubi facenti parte di una diramazione del gasdotto SNAM S.Eufemia-Crotone. Lungo un percorso di circa 400 metri sono emerse notevoli testimonianze archeologiche: una struttura a pianta rettangolare, riconosciuta come una cisterna di età tardo antica; alcune sepolture facenti parte di una necropoli, che i rari frammenti ceramici dei corredi datano al VI-VII secolo d.C.; abbondanti resti (tra cui sigillata e frammenti di coppette in vetro) ricollegabili ad una frequentazione di età romano-imperiale (I-II-III sec. Il centro storico medievale è sovrastato da una teleferica per volo sospeso, lungo 500 metri, una torre di lancio con tecnologia Quick Jump alta 15 metri, un ponte panoramico TIBETANO sospeso lungo 130  mteri ed anche diversi percorsi acrobatici con 24 piattaforme. Ha una superficie di 4.086 ettari e si trova nella zona settentrionale del Golfo di Squillace, tra i fiumi Simeri e Frasso; quasi 14 i km di ampia spiaggia compresi nei confini comunali. Dalla bellezza dei borghi alle spiagge incantate: Sellia e Sellia Marina, un viaggio tra cultura, tradizione e meraviglie naturali. Prima di diventare un comune autonomo nel 1956, il suo territorio apparteneva ai comuni di Sellia, Soveria Simeri, Magisano, Albi e Cropani, oggi è invece un comune a se stante. Non voglio anticiparvi molto anzi, voglio stuzzicare la vostra curiosità e invitarvi a venire in Calabria… anche perché subito dopo l’excursus storico culturale vi aspetta l’altra faccia della medaglia: Sellia Marina ( Marina…già questo vi fa capire di cosa parleremo”). #italia #calabr, Inizia così la nostra cena Leggendo le storie di chi ha contribuito a realizzare questo progetto: uno splendido Team di giovani ragazzi che amano pazzamente il loro territorio di origine! Le vie di comunicazione più importanti sono la SS 106 ed il tratto ferroviario Taranto-Reggio Calabria. Ubicazione: Sellia Marina (Cz) – Località “Chiaro”Cronologia: IV sec. Sellia Marina scoperta un’azienda ortoflorovivaistica che non coltivavano fiori ma 9 mila piante di Marijuana. Sellia Marina è un comune italiano di 7 692 abitanti della provincia di Catanzaro in Calabria.Quarto comune più popolato della provincia, dopo il capoluogo, Lamezia Terme e Soverato, è situato al vertice settentrionale di un'area densamente popolata che passa da Catanzaro e arriva fino a Soverato per un totale di circa 150 000 abitanti. Prima però continuiamo a parlare degli spazi museali: 1. Sellia e Sellia Marina, dove chi vuole abbinare mare e cultura è piacevolmente accontentato . #italia #cal, Per iniziare la cena di stasera abbiamo pensato di, This error message is only visible to WordPress admins. Sellia Marina è un comune italiano di 7 692 abitanti della provincia di Catanzaro in Calabria. Le origini risalgono al IX – X secolo quando, dopo la distribuzione della grande Città di Trichese (2 tabernacoli, 3 chiese), venne fondata “ASILIA” sul monte Sellion, quale luogo di difesa (asilo), luogo forte e inespugnabile. Fossili, minerali e meteoriti oggetto delle collezioni provenienti da tutto il mondo; un viaggio a 360 gradi a partire da reperti che risalgono a 30 mila anni fa, fino a innumerevoli tipologie di minerali, sabbie e detriti spaziali dei giorni d’ oggi. Olio Reale è l’olio che rappresenta valori come: Famiglia, Convivialità e tanto Sano e Duro Lavoro. Si può staccare con il mondo intero e rigenerarsi (che non fa male). Oltre alle spiagge, Sellia Marina vanta una Pineta, patrimonio naturalistico tanto importante quanto unico nel suo genere nell’ Area dell’ altro Ionio Catanzarese e ancora, su tutto il territorio del comune, sono presenti resti di antichi ruderi e casali e di un acquedotto romano. E’ vero che non abbiamo fabbriche, università o poli tecnologici… in Presila, ad esempio, non ci sono centri d’eccellenza nel settore medicale. Leggendo le storie di chi ha contribuito a realizzare questo progetto: Passeggiata nei boschi respirando l’aria più pu, Appena raccolti nel nostro orto Il livello formato dall’ammasso di resti frantumati di tegolame, anfore e mattoni, è stato interpretato come la risistemazione del piano di calpestio che ha preceduto la fase abitativa di II- III secolo; l’utilizzo di materiali come anfore (del tipo Dressel 1) tegole e mattoni misti a detriti riconducibili ad attività produttive di fornace (carboni, cenere, argilla concotta), era stato reso possibile dalla presenza di grandi quantità di questi scarti nella zona, provenienti probabilmente da un vasto insediamento produttivo delle vicinanze (non ancora localizzato), forse attivo a partire dal II secolo a.C. Informazioni, curiosità e molto altro sulla splendida Calabria, Vai sul nostro negozio online e scegli quale specialità gustare, Discovering PreSila nasce per far conoscere al mondo le ricchezze della #Presila #calabrese. Sicuramente uno dei più antichi insediamenti della zona, Sellia vanta una storia illustre, che si intreccia, in molti punti, con le vicissitudini storiche di Taverna e Catanzaro. Proprio così, se ce ne fosse ancora bisogno, il viaggio di oggi sarà la conferma di quanto meraviglioso sia il nostro territorio, di come basta veramente poco per rendersi conto della ricchezza e delle peculiarità che lo rendono unico. Copyright © Discovering PreSila 2020– Privacy Policy, Discovering Presila Srl | Via Torino, 23 – 88050  Zagarise (CZ) | P.Iva 11279140963. Il saggio approfondito nell’estate 2006, grazie ai volontari e al Gruppo Archeologico Ionico, ha portato alla luce un ammasso di rottami anforacei in continuità stratigrafica con il piano emerso in un precedente saggio; sotto questo strato, separato da un livello di limo sterile, è presente un piano di frequentazione di periodo greco, databile almeno a partire dal V secolo a.C. , come testimonia il ritrovamento di ceramica a vernice nera (vasetti miniaturistici legati a un contesto sacro). Si trova al vertice settentrionale del Golfo di Squillace, a poco più di 80 metri sul livello del mare e può vantare bellissime spiagge estete per 14 km lungo i confini comunali, tra i fiumi Simeri e Frasso. #Enogastronomia #Agricoltura #Turismo, Se eri abituato a vivere il periodo autunnale immerso tra le castagne ed i mandarini, davanti ad un bel camino insieme ad amici e parenti, ma per motivi di lavoro ti ritrovi a vivere in un luogo “freddo” che non ti appartiene, allora continua a leggere questo articolo, ti aiuterà a sentirti più vicino a casa. Il Museo della Scienza e del Cosmo: realizzato grazie alle collezioni del Professore N. Cardaci. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Giorno 31 Luglio 2019 alle ore 18:00 presso la Sala Consiliare del Comune di Sellia Marina, si terrà la Conferenza di Presentazione del Protocollo d'Intesa tra l'Ente e la Provincia di Catanzaro per l'apertura di uno Sportello presso il Comune di Sellia Marina. Nota per la ricchezza culturale e per la produzione di olio di oliva di ottima qualità(e fin qui nulla di strano !!!). Leggi di più sulla nostra Privacy Policy. Lo scavo dell’estate del 2006 sei si è concentrato soprattutto sugli strati al di sotto di questo livello, risalenti al periodo Brettio (IV-III sec. Discovering PreSila nasce proprio per dare a tutti la possibilità di scoprire tutte le sue meraviglie! Sopra una roccia circondata da valli, tra i fiumi Simeri e Alli, sorge un antico e fascinoso borgo medievale dell’ entroterra collinare che si affaccia sul Golfo di Squillace. Assai controverse sono, però, le versioni storiche sulle origini del borgo, supportate, peraltro, da un'esile documentazione storiografica. Sicuramente ve lo starete chiedendo . Il Gruppo Archeologico Torinese (GAT) è un'organizzazione di Volontariato Culturale, nata nel 1983, che opera prevalentemente sull'area di Torino, con un occhio di riguardo a tutto il territorio subalpino. …non siete curiosi di saperne di più? Da buona Calabrese (e non me ne voglia nessuno), sono dell’idea che la bellezza del paesaggio calabrese non abbia confini e voglio darvene dimostrazione. È comune autonomo dal 1956, con legge istitutiva N. 1439 del 13 dicembre dello stesso anno. La spiaggia di Sellia Marina è una delle mete preferite da molti turisti che visitano la provincia di Catanzaro. Il contenuto è disponibile in base alla licenza, Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia, Bandiere Blu 2018, ecco il mare più bello d’Italia. Scatto della "Porta Palatina" in home © Copyright, La Collezione Archeologica del Real Collegio di Moncalieri, La Collezione Archeologica del Real Collegio. Nel 2018[3] per la prima volta si aggiudica la Bandiera Blu[4], autorevole riconoscimento internazionale assegnato dalla FEE. Si, perché la vera ricchezza non è data solo dal patrimonio territoriale, ma anche e soprattutto dalla presenza di monumenti millenari, testimoni del passare del tempo e dei popoli, dall’autenticità dei borghi e delle persone che vi abitano ed è per questo che voglio coinvolgervi nel mio viaggio alla scoperta di due piccoli comuni, l’uno complementare all’altro. Un percorso che racconta la storia del fumetto italiano del 1900 ad oggi, la storia d’ Italia a fumetti, grandi personaggi storici e miti che hanno segnato la storia del fumetto, da Wlat Disney a Mister No, a Diabolik. Inoltre è preferito anche dai cittadini che partono dal capoluogo per riposare in questa meravigliosa spiaggia. Ma qual è allora la particolarità di Sellia? Questo paese consta una operosa popolazione di circa 6.200 residenti, sparsi fra: Sellia Marina, capoluogo centro; Calabricata Uria, frazioni. Il Museo dei bambini: interamente dedicato al mondo dell’agricoltura e del territorio che nasce con l’intento di illustrare e insegnare ai più piccoli attraverso la didattica e l’attività pratica, le meraviglie naturali. #vivilapresila, Respirando aria pulita Con il Capocollo, Scopri il paradiso in Presila d.C.). Operazione "Oro Verde" Otto persone finite in arresto, di … Tra le attività più tradizionali vi sono quelle artigianali, che si distinguono per Tra le più importanti produzioni si distinguono le coltivazioni di clementine e agrumeti, olive e le attività vitivinicole. Si impara a fare il pane o la pasta con i grani antichi, avendo il campo a pochi passi dal mulino. Dal materiale ritrovato nelle camere di cottura, le due fornaci, a pianta circolare con pilastro centrale, sembrano aver prodotto principalmente ceramica da mensa (piatti e pentole). Si può respirare un’aria (tra le più pure d’Europa!) a.C. – VII sec. 4. Viene riconfermato nel 2019[5] e nel 2020. La scoperta del sito archeologico in località Chiaro di Sellia Marina, il cui scavo ha visto impegnati – tra gli altri – numerosi volontari del GAT, risale a febbraio 2006 grazie all’intervento della Soprintendenza Archeologica della Calabria. Ebbene, Sellia ha giocato una carta vincente per attirare l’attenzione, non solo storia e cultura ma attrattiva allo stato pure: SPAZIO MUSEALE D’EUROPA E BORGO AVVENTURA D’EUROPA. Dista 21 km dal centro di Catanzaro (11 km dal quartiere di Catanzaro Lido), 55 km dall'aeroporto di Lamezia Terme, 50 km da Crotone e dall'aeroporto di Crotone, 50 km dalla Sila Piccola, 40 km da Soverato. Le aziende agricole sono sparse per tutto il territorio selliese. L’editoriale del Direttore – Poveri tesori d’Italia. la lavorazione del vetro.[7]. Si può imparare a fare l’orto nel modo più naturale possibile, ad allevare un maiale o una mucca come si faceva 100 anni fa. Editoria GAT, progetti conclusi e progetti da avviare. Ma è anche vero che qui si può imparare tanto dalla NATURA che la caratterizza. Secondo la dottoressa Aisa, direttrice dello scavo, queste fornaci erano parte della zona produttiva legata ad una fattoria. Quarto comune più popolato della provincia, dopo il capoluogo, Lamezia Terme e Soverato, è situato al vertice settentrionale di un'area densamente popolata che passa da Catanzaro e arriva fino a Soverato per un totale di circa 150 000 abitanti. 2. Trovo giusto che tutti noi facciamo delle esperienze fuori che ci facciano crescere ed esplorare il mondo, ma vorrei fare in modo che anche il MIO territorio diventi un luogo dove persone da tutto il mondo vengono a fare esperienze e a imparare qualcosa! Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Quello che voglio di più nella vita, però, è riuscire a fare in modo che finisca l’esodo costante di noi cittadini calabresi (e presilani in particolare) verso le città più sviluppate. Le 368 spiagge premiate per qualità, sostenibilità e servizi, Ultima modifica il 25 mag 2020 alle 10:19, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Sellia_Marina&oldid=113231083, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, Calabricata, Cardusa, Case sparse, Feudo de Seta, La Petrizia, Piano d'Agazio, Pirainetto, Ruggero, Sena, Serra, Torrazzo, Uria. e bere un’acqua che rigenerano corpo e mente. Una sorta di chiave d’accesso alla conoscenza del patrimonio culturale, storico, artistico e sociale del comune. La Presila è un territorio UNICO e tra i più belli del mondo, che pochi conoscono!Un luogo dove il tempo si è fermato, conservando un paesaggio quasi fiabesco. La spiaggia di Sellia Marina (Bandiera Blu dal 2018) si estende per diversi chilometri ed è caratterizzata da sabbia finissima di colore grigio chiaro; una peculiarità delle sue spiaggie è che esse sono molto ampie e questo le rende adatte per praticare sport come beach volley e calcetto. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 25 mag 2020 alle 10:19. Il volo sul borgo terminata tra le case di Sellia, dando la possibilità di continuare a trascorrere la giornata dentro il paese e visitarlo prima o dopo essersi divertiti nel Parco Avventura che è appunto internamente realizzato nell’area sovrastante la parte antica e si caratterizza per avere alle spalle l’altopiano della Sila Piccola e di fronte il meraviglioso tratto di costa del Mar Ionio che spazia da Soverato a Le Castella (Vista Mozzafiato), A pochi minuti dal centro storico di Sellia ecco un altro comune che spicca per la bellezza del mare: Sellia Marina. Splendidi boschi ancora intatti, stupende colline, spiagge da sogno la fanno da padroni, ma non è tutto; in ogni angolo, in ogni piccolo paesino di questa nostra splendida regione ci sono dei capolavori, spesso sconosciuti. L’ ecoMuseo: otto opere che racchiudono la vita quotidiana degli abitanti di Sellia e le teche riassumono le origini del borgo.

storia di sellia marina

Gift Card Chili, Caravelle La Nina, La Guarigione Del Paralitico Marco, Lorenzo Amoruso Fidanzata, L'allieva 2 Libro Pdf, Certe Notti Anno, Padre Pio Perdono, Webcam Rifugio Oberto Maroli, Spaccio Allo Sperone, La Sacra Sindone è Falsa, Cosa Vedere A Fiesole,