Buongiorno o buon pranzo visto l’orario. Non volevo assolutamente mancare al mio appuntamento con voi questo Lunedì e quindi eccomi qui con un nuovo post. Riflettevo sul fatto che siamo in un periodo di transizione. Si va verso la primavera e quindi stavo scegliendo cosa metter via dal mio armadio per far spazio a capi estivi. Mi piace durante le mezze stagioni mixare capi invernali ed estivi per tirar fuori risultati pratici per queste temperature. Ad esempio abbino a bluse smanicate cardigan più pesanti o a pantaloni lunghi scarpe estive (quando il tempo lo permette).

Mentre guardavo la collezione di Nero Giardini (su Young Shoes Salerno un marchio italiano che propone scarpe di qualità e design sempre di tendenza) mi è venuta voglia di scrivere un post selezionando alcuni capi ed accessori (borse, scarpe e make up) e creando degli outfit.

Vi mostro quindi due outfit facilissimi da ricreare con cose che generalmente tutti abbiamo in casa. Il primo look è in perfetto stile marinaretta. Sicuramente avrete capito quanto io abbia un debole per le righine e l’abbinamento bianco-nero o blu- rosso. La primavera è per me l’occasione giusta per sfoggiare tantissimi look propri su questo stampo.

Iniziamo! Aprite i vostri armadi e spuntate le cose che avete e che vi sto per indicare:

outfit primavera

  • Maglia a righe. Io ne ho tantissime e credo anche voi ne abbiate almeno una, ma se così non fosse vi assicuro che in negozi tipo H&M, Zara, Bershka, Stradivarius ne troverete tante a prezzi molto molto abbordabili. Se cercate qualcosa di qualità superiore vi consiglio Petit Bateau.
  • Pantalone bianco o in alternativa una gonna o un pantaloncino di jeans
  • Borsetta rossa per un tocco di colore. In realtà se avete una borsa rossa, ma grande va benissimo lo stesso, non deve essere perforza piccina.
  • Eyeliner per una riga sugli occhi stile pinup (se volete completare questo stile aggiungete una bandana arrotolata e fate un bel fiocco nei capelli!)
  • Ai piedi una spuntata retrò. Per il mio set ne ho scelta una di Nero Giardini blu, decisamente versatile.

Il look con un filo di rossetto rosso sulle labbra è completo.

Passiamo al secondo look:

outfit primavera

  • Vestito svolazzante e morbido (di qualsiasi colore)
  • Borsa secchiello per dare al look carattere ed un vago stile anni ’70
  • Un paio di trinchetti dal tacco comodo. Un elemento casual, ma ben pensato. (Ho scelto un paio Nero Giardini)
  • Per il make up concentratevi sugli occhi con i colori della terra e lasciate le vostre labbra naturali o color nude.

Quale outfit è più affine al vostro stile? Quali capi avete già?

Spero che questo post vi sia utile per i vostri prossimi due outfit primaverili. Vi auguro uno splendido inizio di settimana.