Via degli zingari 58, Roma. Il cuore del quartiere Monti, una delle zone più belle del centro storico di Roma, frequentate da un turismo molto ‘intellettuale’ e da una movida cittadina piena di stile e dalle forti identità. E’ proprio qui che verrà venduta l’esclusiva capsule collection di Diadora From Seoul to Rio, negli spazi del temporary store Suede . Solo sette giorni per potersi portare a casa le sneakers da collezione dedicate alle Olimpiadi di Rio 2016. Tanto infatti durerà la ‘finestra di vendita’, peraltro l’unica ;

dal 2 al 9 Settembre – infatti – Suede sarà il solo negozio in tutta Europa a vendere l’intera collezione Diadora From Seoul to Rio. (L’unica alternativa è l’eshop di Suede.)

L’inaugurazione avvenuta ieri ha fatto accorrere in negozio tantissime persone, appassionati di sneakers, amanti Diadora, collezionisti ed anche qualche volto noto, come quello del famoso giocatore di basket Carlton Myers.

Diadora From Seoul to Rio

Per l’evento sportivo per eccellenza, Diadora ha realizzato questa collezione in edizione limitata. Un mix di colori e materiali che hanno dato vita a sette differenti sneakers che richiamano il design di due modelli storici ( IC 4000 e Intrepid) creando un legame tra le Olimpiadi del 1988 a Seul e quelle di Rio 2016. Un incontro tra passato e presente che ci ricorda quanto il brand Diadora sia una realtà affermata da tantissimo sempre.

La storia dei modelli

Nel 1988 furono realizzati i due modelli IC 4000 e Intrepid per gli atleti che parteciparono alle Olimpiadi di Seul.

IC 4000 era una scarpa pensata per una superficie piana o asfaltata, una sneakers anatomica ed ammortizzata. L’intersuola mantiene le stesse caratteristiche della scarpa originale che permette l’ impact control. Questa sneaker è stata realizzata – oggi – in 4 esclusive varianti in collaborazione con quattro importanti partner: Hanon, Patta, 24 Kilates e Solebox.

L’altro modello era INTREPID  ovvero Intrepida. Una scarpa pensata per essere veloce, per gli atleti della corsa. Caratteristica che è stata conservata anche nel nuovo modello.
Delle Intrepid esistono tre nuove versioni e sono state realizzate in collaborazione con gli americani: Kith, Packer e Concept.

Tutte le scarpe sono associate ad un preciso pack abbigliamento : giacca, maglia e borsa, anche queste reinterpretazioni di modelli indossati dagli atleti nel 1988 a Seoul (stesso design, ma colori e materiali completamente differenti).

Vi lascio alle foto dell’evento e delle scarpe e presto vi mostrerò qualche look dove anche io indosso queste esclusivissime sneaker.

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio

Diadora From Seoul to Rio