Dolce e Gabbana Primavera estate 2017 : L’estate è appena terminata, ma la moda è avanti e già guarda ai prossimi mesi caldi. Le collezioni per la primavera estate 2017 hanno già attraversato le passerelle o lo stanno facendo. Così, mentre guardiamo le vetrine per scegliere il cappotto da indossare questo inverno, nelle città della moda New York, Milano, Parigi, Londra si scopre cosa indosseremo la prossima estate.

Iniziamo a guardare, capire e catturare i dettagli della sfilata di Dolce e Gabbana. Ho diviso l’evento in categorie, così sarà più semplice intuire i trend dell’estate 2017, anche mettendo a paragone questa collezione con le proposte delle altre case di moda delle quali parlerò nei prossimi giorni.

Dolce e Gabbana ha sempre manifestato un grande amore per l’Italia. Sicuramente è il marchio che più ha celebrato la nostra nazione tramite le sue collezioni, attraverso le fantasie, i colori o inserendo negli abiti i simboli che più ci caratterizzano. In particolare ha uno strettissimo legame con la Sicilia e tutti i simboli che le appartengono.

Anche nella collezione Dolce e Gabbana primavera estate 2017 non mancano gli elementi caratteristici dell’Italia. Soprattutto sembra quasi voler ironizzare sugli stereotipi che ci vengono etichettati dall’estero ed ai quali rispondiamo sempre con un sorriso: pasta, pizza, calcio e mandolino.

Gli abiti, spesso fluttuanti, spesso aderenti riportano le immagini degli spaghetti “a mazzi” o delle diverse tipologie di pasta. Le modelle sfilano con un tessuto simile alla iuta mostrando l’eccellenza italiana: la pizza.

Immancabile l’abito di pizzo nero, raccontato in diversi modelli. Una lavorazione che ci riporta nella Sicilia degli anni ’50. La gonna – spesso modello longuette – arriva al polpaccio, ma le trasparenze lasciano intravedere in modo discreto e femminile il corpo della donna.

La collezione si riempie di rose, principalmente rosse, ma non mancano quelle rosa e quelle gialle. Tutte sbocciate, grandi e piene di petali. Come a rievocare su un abito un giardino fiorito.

Per le amanti del glamour c’è un’intera linea con giganti paillettes per brillare in diverse occasioni.

L’idea più particolare e che farà sicuramente parlare molto è la scelta di Dolce e Gabbana di riportare immagini ed oggetti sacri sui vestiti. Madonne con Bambino decorano maglie e giacche, mentre rosari, croci e medagliette di santi impreziosiscono jeans e pantaloni.

La parte più simpatica della collezione è quella che ricorda una banda musicale, non solo con l’abbigliamento, ma addirittura con gli strumenti, ad esempio il tamburo.

Come calzature vediamo spesso delle comode pantofole abbinate anche ad abiti eleganti. Saranno il trend della prossima estate?

Sul sito di Dolce e Gabbana la sfilata primavera estate 2017 viene raccontata così:

“In viaggio verso l’immaginario Tropico Italiano, dove le icone tradizionalmente associate all’Italia, come la pasta, il pane e i portafortuna si mischiano a un’atmosfera di vacanza, scandita da cocktail, gelati e paillettes. Calzature da camera, come le pantofole vengono interpretate come scarpe di lusso e sono portate insieme a una moda gioiosa che però non scende a compromessi su finiture e sartoria.”

Vi lascio alle immagini :

Dolce e Gabbana Primavera estate 2017

 

 

dolce-e-gabbana-estate-2017 dolce-e-gabbana-primavera-estate-2017 dolce-e-gabbana-primavera-estate-2017 dolce-e-gabbana-primavera-estate-2017 dolce-e-gabbana-primavera-estate-2017 dolce-e-gabbana-primavera-estate-2017 dolce-e-gabbana-primavera-estate-2017 dolce-e-gabbana-primavera-estate-2017 dolce-e-gabbana-primavera-estate-2017 dolce-e-gabbana-primavera-estate-2017 dolce-e-gabbana-prima0vera-estate-2017 dolce-e-gabbana-primavera-estate-2017 dolce e gabbana primavera estate 2017