Sardegna del Nord : La Maddalena e la spiaggia Rosa  

 
 
L’estate si avvicina, la voglia di comprare nuovi costumi anche, così come il desiderio di passeggiare al tramonto sulla spiaggia o sorseggiare un cocktail fresco alla frutta.
E’ Inutile che ve lo ricordi, in Italia ci sono moltissime belle spiagge. Una in particolare però mi attrae da diverso tempo. Si trova in Sardegna ed è decisamente una spiaggia magica. Il suo nome è la spiaggia rosa e si trova in un contesto splendido, quello dell’Arcipelago di La Maddalena.
spiaggia rosa
Conoscete la spiaggia rosa ? Ne avete mai sentito parlare? Questa spiaggia è situata sull’isola di Budelli, una delle isole dell’Arcipelago.  La sua particolarità come avrete intuito è il colore della sabbia. Questa, con il contrasto dei toni blu ed azzurri del mare si sposa magicamente, regalandoci una vista mozzafiato dai colori velatamente tropicali. Sicuramente ora vi starete chiedendo il segreto di questo colore. All’origine di questa insolita pigmentazione ci sono i coralli. Questi nel corso dei millenni si sono frammentati, unendosi alla sabbia di roccia, dando vita a questo effetto davvero magico.
E così la spiaggia si riempie in quasi tutte le stagioni di turisti curiosi, naturalisti e persino scienziati che – attraverso l’analisi attenta della composizione della sabbia – riescono a comprendere meglio i processi evolutivi dell’ecosistema marino.
spiaggia rosa

Come raggiungere La Maddalena e la Spiaggia rosa

traghetti per la Sardegna ci consentono di arrivare in modo semplice e veloce. L’ideale come sempre è viaggiare di notte per non perdersi nemmeno un giorno del tempo in viaggio. Una volta arrivati in Sardegna ci spingeremo a nord, nel piccolo paese di Palau. Da qui potremo prendere un battello e raggiungere prima La Maddalena e poi l’Isola di Budelli.
Attenzione : purtroppo non è più consentito fare il bagno sulla spiaggia rosa. La colpa – purtroppo – è di tutti quei turisti che nel corso degli anno hanno portato via la sabbia rosa come un souvenir e conseguentemente danneggiato tanto la colorazione quanto il delicato ecosistema della zona. Si spera che un giorno la situazione torni a permettere la balneazione, ma ci vorrà molto tempo. Una visita vale comunque la pena, perchè si tratta davvero di uno spettacolo unico al mondo. Farete sicuramente molte foto. Ma vi do un consiglio : consentitevi un momento per ammirarla, per sentirvi un tutt’uno con questa natura così selvaggia ed affascinante. Ne vale davvero la pena.
spiaggia rosa

Dove Mangiare e cosa ordinare

Budelli è un’oasi naturalistica senza alcun tipo di struttura ed ovviamente non ci sono ristoranti. Sarà necessario tornare indietro – a La Maddalena – dove potremo trovare tantissimi posti dove fermarci per un pasto veloce o più consistente, ovviamente tutto a base di pesce locale, a volte addirittura di giornata.  Tra i tanti ristoranti vi segnalo : Zi Anto, La Magreta, L’avventura e La Terrazza. Una specialità sarda molto apprezzata è tonno e fave, così come eccellenti sono i molluschi.
spiaggia rosa

Dove dormire

Se vi piace l’idea di soggiornare in un posto circondato da verde, alberi ed il profumo dei limoni, il Bed and Breakfast Mongiardino è ciò che fa al caso vostro. Chi ci ha soggiornato lo definisce letteralmente “il meglio del meglio!” Se invece preferite una struttura Hotel non posso che consigliarvi il Nido d’aquila. Vicinissimo al mare e con una vista meravigliosa.

Cosa comprare

Non potete tornare a casa a mani vuote, quindi oltre ai prodotti tipici della Sardegna, quali i formaggi, fate un salto al negozio artigianale I ricami di Veronica, sempre nell’arcipelago de La Maddalena. Troverete delle chicche carinissime, anche in stile shabby.


spiaggia rosa