Ultimamente, complici le lunghe giornate, sono riuscita a pubblicare spesso. Spero di poter continuare così!

Questo che vi mostro oggi è un outfit che adoro, perchè il top che indosso mi riporta alla mente un periodo della mia vita che ricordo con affetto.

Da quando in Italia hanno aperto molti negozi low cost ed è quindi aumentata la possibilità di comprare più vestiti nel corso di un mese, è diventato più difficile legare un ricordo ad un capo, che – spesso – viene indossato giusto un paio di volte in una stagione.

Prima non era così…

Avevo 16 anni, ero una ragazzina ed avevo da poco iniziato la mia storia con Francois. Lui ha sei anni più di me. Ora la differenza non si nota, ma 7 anni fa io mi sentivo così piccola.

In quel periodo avevo comprato due top, questo a fascia ed un altro sempre nero, un bustino chiuso da un filo che si andava intrecciando dalla pancia fino al seno.

Ho indossato questi due top tantissime volte, quasi tutti i Sabato sera, per le prime cene fuori con Francois. Non avevo molti vestiti per uscire di sera e nemmeno mi ponevo il problema. Aprivo l’armadio, indossavo un jeans aderente, i miei preferiti erano un paio della Replay ed uno della kokka.  Sceglievo uno dei miei top,  mettevo le prime scarpe alte 10 cm con tacco stiletto (ci volle un po’ per convincere papà a comprarmele, ma alla fine si fece intenerire e me le comprò) ed uscivo.

Ricordo che cercavo qualcosa che mi facesse sentire più bella, più sexy, forse anche più grande. Non volevo lui si accorgesse della differenza di età. Mi piaceva troppo. E Mi piace troppo.