fitness

 

Una delle cose che più mi piace della primavera è poter rinunciare alle ore in palestra per poter dedicare tempo al mio corpo all’aria aperta. Fare sport o semplicemente una corsa nelle zone pedonali di Roma è davvero piacevole e regala tutta l’energia della quale si ha bisogno per qualche ora di fitness.

Così ho messo questo completo sportivo (vi segnalo le offerte su Kiabi), composto da un comodissimo leggings ed una tee e sono andata a correre e fare un po’ di streaching.

Un allenamento perfetto per bruciare qualche caloria di troppo e sciogliere i muscoli che con i workout fatti in palestra (con i pesi) si erano un po’ indolenziti. Eh si mi sto preparando all’estate che ormai è alle porte. In realtà mi sto “preparando” da quasi un anno ed ormai quello che era nato come obiettivo per l’estate è diventato l’obiettivo per la vita. Non sono mai stata grassa, ma i punti critici li abbiamo tutti e vederli migliorare mi sprona ad andare avanti. Il mio impegno non è grandissimo, dedico allo sport 1 ora al giorno per 5 volte a settimana, ma se qualche volta per degli impegni mi capita di saltare, fa nulla, l’importante è non fermarsi, non stufarsi di farsi del bene.

Da quando ho iniziato a fare sport ho acquistato e scelto tanti look per portare un po’ della mia fissa per la moda anche in questo campo e fortunatamente nei negozi c’è veramente molta scelta. La scarpetta colorata, il leggings con diverse fantasie, i top fluo. L’importante è optare per capi adatti, ovvero nati per farci muovere comodamente.

Ogni sport ha bisogno di una tipologia diversa di abbigliamento. La scarpa da ginnastica varia dal tipo di allenamento; se si corre sarà meglio scegliere una scarpa dalla suola pieghevole. Se si svolge un’attività cardio invece andremo ad indossare una scarpa più ammortizzata. L’importante è che tutte abbiano un palntare all’intero. E’ sconsigliatissimo portare scarpe dalla suola bassa e piatta, per il bene dei vostri legamenti e della vostra schiena.

I pantaloni dovranno essere comodissimi per non impedire i movimenti. Non devono stringere troppo per non bloccare la circolazione. Perfetti i leggings in tessuto tecnico, i pantaloncini o le tute in cotone.

Le maglie più utilizzate nelle palestre sono le semplici in 100% cotone, queste sono davvero comode, non irritano la pelle.  L’ideale però sarebbe scegliere una maglia dry-fit. Il sudore si asciuga molto velocemente lasciandovi bagnati il meno possibile.

Per la mia corsa come vi dicevo ho indossato un total look Kiabi con le tonalità del blu e del grigio. Dei leggings ho adorato l’elasticità, infatti accarezzano ed avvolgono la gamba rendendo i miei movimenti liberi. La maglia invece è particolarissima, si può portare larga, a palloncino o leggermente corta, grazie ad un pratico fiocchetto che va a stringere la parte finale della tee.

Ora vi saluto e se state leggendo il mio post comodamente seduti sul divano, spegnete il pc, alzatevi ed andare fuori a fre un po’ di movimento!!! Sono sicura che non ve ne pentirete.

fitgirlfitgirlfitgirl fitgirl fitnessfitness fitness fitgirl fitness fitgirl

 

TOTAL LOOK : KIABI

SHOES : NIKE