hotel gossip girl

Manhattan:

Un post su New York non era sufficiente, anche perché ho davvero tante foto da mostrarvi, così ho deciso di suddividerlo e raccontarvi tutto in piccole dosi. Questa città racchiude in sè mille aspetti ed altrettanti racconti, che è difficile spiegarla e mostrarvela in modo riassuntivo.

Nemmeno noi con più di una settimana siamo riusciti a vederla tutta, anche perché i luoghi vanno vissuti almeno un po’ per farli propri e vederli giusto il tempo di una foto non basta per dire “sono stata a New York!” In questi scatti ci trovavamo a Manhattan, per me meta fondamentale dopo essermi appassionata del telefilm Gossip Girl. Lo ricordate vero? Penso abbia fatto impazzire tutte noi ragazze, con i suoi intrighi, ma soprattutto con quel lato fashion che ci faceva sognare tra Chanel, Louboutin, Balenciaga, Bottega Veneta, Tory Burch, Tiffany&o e tanti altri brand che forse abbiamo scoperto anche grazie a loro.

Nei primi scatti mi trovo proprio a Manhattan difronte al cortile della palazzina dove viveva Serena. Ricorderete sicuramente il grande albero di Natale che fu allestito al centro.

Per il resto della giornata abbiamo passeggiato in lungo ed in largo, facendo una piccola pausa per sorseggiare un caffè americano, prima di raggiungere la statua della libertà, che vi confesso immaginavo molto più grande 😀

Siamo capitati a New York nella settimana dei ristoranti. Una volta l’anno i ristoranti per farsi conoscere creano dei menù appositi a prezzi molto convenienti, proponendo i loro piatti migliori ai clienti. I ristoranti di New York sono poco economici soprattutto a Manhattan, forse è per questo che molti puntano sui fast food, ma in questo modo abbiamo gustato tantissimi piatti in bellissimi ristoranti dallo stile newyorkese senza spendere una fortuna. I piatti principali sono a base di carne o di pesce. Vicino a questi vengono quasi sempre servite delle salse o addirittura del burro da spalmare sul pane. Una quantità di burro che le nostre nonne avrebbero utilizzato per almeno 3 crostate. 😀

Anche le colazioni sono molto ricche, i primi giorni ordinavo sempre pancake con sciroppo d’acero o french toast alle fragole ed una spolverata di zucchero a velo, il tutto accompagnato da latte e cioccolato. Non sono riuscita a tenere il ritmo e pochi giorni dopo ho sostituito questa abbondante colazione con del pane tostato con la marmellata e del succo di arancia.

New york è piena di locali dove mangiare e come vi dicevo ce ne è per tutti i gusti e per tutte le tasche, anche se i ristoranti sono sicuramente più cari rispetto a fast food o pub. Nell’aria c’è sempre un buon profumo di cibo. 😀

Vi lascio a questa seconda carrellata di foto.

ny gossip girl ny ny ny ny statua della libertà ny Newyork Starbucks

DRESS : ForeverXXI

SUNGLASSES : GUCCI