Autosvezzamento: come comportarsi quando si mangia fuori casa:

Scrivo questo post per rispondere a tutte le domande sull’autosvezzamento fuori casa, ovvero come comportarsi quando si mangia fuori.

Cosa sia l’auosvezzamento l’ho spiegato più volte, così come tagliare il cibo in formati in sicurezza. In caso ve lo foste perso qui trovate una spiegazione dettagliata ed un video.

Le domande frequenti:

“Quando andiamo a mangiar fuori dobbiamo portare cibo preparato a casa?”

“Per il sale come funziona?”

“portate i vostri piatti, bicchieri?”

“come fate se il vostro bambino sporca tutto?”

Vi racconto la mia esperienza con Isabelle e vi indico i consigli del mio pediatra.

Ci capita spesso di mangiare fuori, almeno 1,2 volte alla settimana. In questi 11 mesi siamo stati in ogni tipologia di ristorante. Dalla trattoria, al messicano, al ristorante chic, fino al giapponese o la pizzeria.

Insomma non ci siamo fatti mancare proprio nulla e devo ammettere che la mia piccola è davvero di buona forchetta.

Come comportarsi quando si mangia fuori casa? Noi non portiamo mai nulla di pronto dietro. In ogni ristorante troviamo delle pietanze adatte a lei. Infondo un piatto di pasta al sugo lo cucinano tutti, proprio in caso in menù non troviamo nulla di indicato.

Cosa ordinare in pizzeria:

In pizzeria cosa ordiniamo? Ovviamente LA PIZZA!

autosvezzamento come comportarsi quando si mangia fuori casa

Ad esclusione della pizza con i funghi, pizza con patatine fritte e wurstel o con affettati( non che i bambini non li possano mangiare, ma non essendo tra gli alimenti più salutari a causa dei conservanti e del sale, se possibile scegliere altro, meglio) possiamo optare per tantissime tipologie di pizze.

Alcuni ristoranti fanno le pizze baby, ovvero delle pizze alla portata di un bambino, quindi più piccole. In caso non ci fossero cediamo una fetta di pizza delle nostre.

Se è possibile creare una pizza con i nostri ingredienti preferiti l’ideale sarebbe: stracchino e verdure (broccoli, melanzane, zucchine, peperoni ecc). In alternativa potete dare un pezzo della vostra pizza. Se avete scelto una margherita assicuratevi solo che la mozzarella non sia troppo filante, in quel caso basta toglierla ed aggiungere una spolverata di parmigiano.

Se avete preso degli antipasti le bruschette vanno benissimo anche per i nostri piccoli (vi ricordo però che non possono mangiare funghi).

Cosa ordinare al ristorante messicano?

autosvezzamento come comportarsi quando si mangia fuori casa

Isabelle adora il ristorante messicano, ci siamo già stati diverse volte ed ha una vera e propria passione per la guacamole (salsa di avocado, pomodoro, limone). Ne ordiniamo sempre una bella porzione. Lo stesso vale per la crema di fagioli.

autosvezzamento ristorante messicano

Un piatto perfetto per lei è: tacos con pollo, riso, guacamole e crema di fagioli. Completo e delizioso.

 

Cosa ordinare in un ristorante italiano?

Non credo ci siano bisogno di suggerimenti in questo caso. Pasta, carne o pesce, verdure. Avete davvero tanta scelta.

autosvezzamento ristorante giapponeseautosvezzamento come comportarsi quando si mangia fuori casaautosvezzamento come comportarsi quando si mangia fuori casa

Cosa ordinare in un ristorante Giapponese?

Riso con verdure e pesce cotto, spaghetti di soya con verdure, salmone alla piastra, verdure alla piastra o al vapore, ravioli ripieni. Evitate di offrire pesce crudo.

Non è un problema ci sia il sale nelle pietanze? Il mio pediatra non demonizza il sale, anzi mi ha suggerito di non bandirlo del tutto. Il nostro compromesso è di non utilizzarlo in casa, così quando mangiamo fuori anche se i piatti sono conditi nella totalità della settimana la piccola avrà assunto solo una piccola quantità di sale.

Come funziona per la pulizia a fine pasto?

Noi mamme che facciamo autosvezzamento lo sappiamo bene. Lasciare il pavimento pulito a fine pasto è utopia pura. Quindi ci muniremo di salviettine ed a fine pasto basterà raccogliere quanto possibile per lasciare il ristorante in condizioni decorose. In caso non si riesca a lasciarlo in buone condizioni ci si scusa con il personale di sala. L‘educazione ed il rispetto del lavoro altrui è fondamentale, anche per istruire i nostri piccoli ad un giusto comportamento.

Cosa portare da casa?

Come vi dicevo nessuna pietanza, ma se uscite sapendo già di mangiare fuori casa mettete in borsa un bavaglino a grembiule per riparare dai condimenti gli abiti dei vostri piccoli e le salviettine umide.

Quando prenotate in un ristorante ricordatevi di chiedere sempre se hanno un seggiolone. Una cena senza seggiolone può diventare molto stancante per i genitori, meglio optare per locali attrezzati.

I migliori seggioloni sono quelli per bambini piccoli o il classico seggiolone di Ikea, che impdisce per quanto possibile troppi movimenti. In caso il ristorante abbia solo seggioloni per bimbi di età speriore ai due anni, potete sistemare voglio figlio su un cuscino e se l’avete utilizzare una cintura per tenerlo saldo alla seduta senza rischio che si sbilanci e cada.

autosvezzamento seggiolone grande

Spero che questi consigli vi siano utili. Andare a mangiare fuori è una bella occasione per la famiglia di stare insieme facendo qualcosa di diverso e per i vostri piccoli di assaporare sapori nuovi. Non precludetevi queste esperienze per paure o dubbi. Buon appetito!

autosvezzamento come comportarsi quando si mangia fuori casa